URGENT Notice of Internet Intellectual Property Rights Dispute in China

Vi è arrivata un’email con un titolo simile a questo:

URGENT Notice of Internet Intellectual Property Rights "NOMEAZIENDA" Dispute in China

e siete molto preoccupati per dei potenziali concorrenti o per qualcuno ce cerca di usare il vostro nome in un paese in forte espansione? NON PREOCCUPATEVI

Sono arrivato a contare svariate email di questo tipo e a rassicurare tutti i miei clienti.

Con la prima email mi sono preoccupato anche io, mi è arrivata e parlava di un portale che gestisco, dato il fatto che era la prima email mi sono “allarmato” e ho chiesto informazioni.
Una delle prime cose che gli ho chiesto è stata: “Ma se li registro presso il mio provider?”
e loro mi hanno risposto: “Perché dovresti farlo con altri? Siamo noi che ti abbiamo fatto il piacere”

Non è nulla di grave. E’ solo che i provider ASIATICI hanno preso il vizio di contattare direttamente gli utenti finali/possessori di domini europei al fine di cercare di vendere più domini.

E’ una pratica scorretta e ti invito a non tenerla in considerazione.

In sostanza ti contattano dicendoti: <>
Ciò è da trascurare perché se in realtà un’azienda volesse registrare un dominio di quelli elencati, loro non ti contatterebbero mai per chiederti se per te va bene. Tu non hai mai pagato una qualche tassa o un qualche servizio per la protezione del tuo copyright. Secondo poi nessuna azienda si mette a registrare tutti i domini del tuo nome al fine di farti un dispetto o toglierti un servizio, il tuo nome è importante per te perché è collegato alla tua azienda, non è importante per loro. Se comunque la loro azienda avesse il tuo stesso nome e quindi si può considerare “collegata” a quel dominio, non è comunque un problema perché tu non hai praticamente alcuno svantaggio nella registrazione dei domini asiatici. Se hai un brand molto importante e vuoi proteggerlo dovresti registrare MOLTI PIU’ DOMINI e solo alcune multinazionali fanno un lavoro di quel tipo (ed investono soldi…)
Ultimo appunto: la registrazione di quei domini è sicuramente superiore a 100-200 euro…

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments