Aggiungere i PDI (e POI) e avvisi autovelox sul Tom Tom Starter

SdkRegistry

Per la gestione dei PDI (Punti Di Interesse o dei POI, Point Of Interest) sui modelli di TOM TOM più economici c’è da fare 1 piccolo file e c’è da caricarlo nel nostro Tom Tom tramite il cavo USB, si tratta di una micromodifica che abilità TUTTE le funzionalità tradizionali dei TOM TOM più costosi.

La casa costruttrice ha limitato il menù di questo dispositivo per 2 principali motivi, renderlo più semplice da utilizzare e svalutarlo rispetto ai prodotti di fascia più alta.

La procedura è semplicissima, occorre creare una cartella sul nostro PC chiamata

SdkRegistry

e creare all’interno un file di testo chiamato

tomtom.txt

all’interno dobbiamo inserire le seguenti righe:

MENUBLOCK|BLOCK_MAIN|BTM_GPS_POSITION|
MENUPAGE|TASK_PAGE1| Acceuil|
MENUITEM|TASK_NAVIGATE_TO|
MENUITEM|TASK_MENU_FIND_ALTERNATIVES|
MENUITEM|TASK_MENU_ROUTE_INSTRUCTIONS|
MENUITEM|TASK_AVOID_ROUTE_LINE|
MENUITEM|TASK_MENU_PREFERENCES|”preferences.bmp”|”Préférences”|
MENUITEM|TASK_PAGE2|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE2| Se repérer / Itinéraire|
MENUITEM|TASK_SHOW_MAP|
MENUITEM|TASK_SHOW_GPS_STATUS|
MENUITEM|TASK_ITINERARY|
MENUITEM|TASK_PAGE1|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_EMPTY|
MENUITEM|TASK_PAGE3|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE3| Favoris|
MENUITEM|TASK_ADD_FAVORITE|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_FAVORITES|
MENUITEM|TASK_CHANGE_HOME_LOCATION|
MENUITEM|TASK_PAGE2|
MENUITEM|TASK_EMPTY|
MENUITEM|TASK_PAGE4|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE4| POIs|
MENUITEM|TASK_CONFIGURE_POI|
MENUITEM|TASK_SWITCH_POI|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_POI|
MENUITEM|TASK_PAGE3|
MENUITEM|TASK_EMPTY|
MENUITEM|TASK_PAGE1|”next.bmp”|
MENUBLOCK|BLOCK_PREF|BTM_DONE|
MENUPAGE|TASK_PAGE5| Navigation|
MENUITEM|TASK_NAVIGATE_TO|
MENUITEM|TASK_MENU_FIND_ALTERNATIVES|
MENUITEM|TASK_MENU_ROUTE_INSTRUCTIONS|
MENUITEM|TASK_AVOID_ROUTE_LINE|
MENUITEM|TASK_CONFIRM_DELETE_ROUTE|
MENUITEM|TASK_PAGE6|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE6| Cartes|
MENUITEM|TASK_SHOW_MAP|
MENUITEM|TASK_SHOW_GPS_STATUS|
MENUITEM|TASK_SWITCH_NIGHTVIEW|
MENUITEM|TASK_PAGE5|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_SET_VOLUME|
MENUITEM|TASK_PAGE7|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE7|favoris / POI|
MENUITEM|TASK_ADD_FAVORITE|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_FAVORITES|
MENUITEM|TASK_CONFIGURE_POI|
MENUITEM|TASK_PAGE6|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_POI|
MENUITEM|TASK_PAGE8|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE8|Affichage|
MENUITEM|TASK_SET_HIDEMAP|
MENUITEM|TASK_SET_COMPASS|
MENUITEM|TASK_SET_STATUS|
MENUITEM|TASK_PAGE7|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_SET_NAME_DISPLAY|
MENUITEM|TASK_PAGE9|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE9|Navigation|
MENUITEM|TASK_MANAGE_MAPS|
MENUITEM|TASK_SET_TOLL|
MENUITEM|TASK_SET_PLANTYPE|
MENUITEM|TASK_PAGE8|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_ABOUT|
MENUITEM|TASK_PAGE5|”next.bmp”|
una volta salvato il file occorre cambiare l’estensione rinominando il file in:

tomtom.mnu

Ora colleghiamo il nostro TOM TOM e posizioniamo la directory/cartella con il file da noi creato all’interno nella directory/cartella principale del TOM TOM.

Ora disconnettiamo correttamente il dispositivo dal PC e se andiamo a vedere il menù del TOM TOM START/EASE vedremo tutte le opzioni avanzate disponibili negli altri apparecchi.

Se volete potete scaricare il file SdkRegistry e decomprimerlo, è un file compresso che contiene la cartella e il file di sblocco.

Se è tutto OK lasciate pure la vostra opinione di seguito sui commenti, se invece ci sono problemi fatemi sapere sempre tramite i commenti!

Ringrazio per la guida e le informazioni tecniche il sito http://www.gpspassion.com/

Google ha creato la prima automobile auto-guidata e ha percorso 225.000 KM

Google, appassionato di tecnologia e innovazione, ha già creato il primo navigatore “commerciale” (nel senso alla portata di tutti) che integra la tecnologia STREETVIEW (ciò la possibilità di vedere FOTO REALI del posto durante la navigazione). Ora ha annunciato che dai suoi laboratori, da sempre impegnati nel creare strumenti innovativi che possano aiutare tutti, è uscita una autovettura che non ha bisogno di pilota.

Per poter osservare il mondo circostante, calcolare la traiettoria delle curve, uscire da svincoli autostradali ed eliminare potenzialmente molti incidenti dovuti a distrazione umana, il mezzo è dotato di videocamere, sensori radar e un “laser range finder”.

Secondo Google questa nuova tecnologia può prevenire molti incidenti autostradali e, basandosi su un nuovo stile di vita, si potrebbero avere:

  • meno problemi di traffico
  • del tempo a disposizione per il proprio lavoro o tempo libero (utilizzando il tempo che normalmente si dedica alla guida come tempo per fare telefonate in sicurezza, rispondere alle email, leggere le ultime notizie o rilassarsi)
  • un risparmio di carburante e quindi minori emissioni di CO2
  • una rivoluzione dei mezzi di trasporto, con dei mezzi “comuni/trasporti pubblici” differenti

Per maggiori informazioni guardate pure l’articolo originale di Google (in inglese):

Official Google Blog: What we’re driving at

Aggiornamenti gratuiti per GPS e Navigatori, Turbo POI freeware!

In collaborazione con il miglior sito web italiano per il GPS e i punti di interesse (Point Of Interest)

http://www.poigps.com/

è stato sviluppato un programma GRATUITO (per un utilizzo occasionale)

http://turbopoi.newgst.com/

che permette l’aggiornamento del proprio navigatore in maniera semplice ed immediata.

Il progetto ricalca un poi il programma POIGPS GO, che permetteva l’aggiornamento pressoché istantaneo dei navigatori TOMTOM con pochi click ed in maniera assolutamente gratuita e guidata.

Consiglio quindi a tutti di provare questo programma ed acquistare la versione PRO se si vuole supportare il progetto ed utilizzarlo più costantemente (cosa solo 9 euro!)

http://turbopoi.newgst.com/

Per utilizzare il programma occorre essere registrati al sito web POIGPS.COM

http://www.poigps.com/

Lasciate pure il vostro commento ed impressione qua sotto.