DNS pubblici, cosa ci permettono di fare

Tutti i siti internet hanno un proprio INDIRIZZO IP, che permette ai computer di andare a prendere le informazioni in un preciso server. Questo indirizzo IP è paragonabile al nostro indirizzo di posta tradizionale, alla nostra VIA e NUMERO CIVICO.

Facciamo finta che il negozio del pane si trovi in Roma, Via Cavour 10, noi per poter prendere il pane dovremmo andare in quell’indirizzo.

Se invece il sito internet del fornaio si trovasse nel suo server (che magari risiede sempre in Via Cavour 10 di Roma) come facciamo a dire al nostro notebook di aprire il sito del fornaio? Non possiamo certo dirgli di prendere le informazioni del server che si trova in quella via, dobbiamo dirgli che deve aprire il sito www.fornaiodiroma.it (ad esempio). Ma i computer non parlano per frasi, parlano per numeri, per codici. Quindi il PC deve andare a vedere quale è l’indirizzo IP del sito del nostro fornaio. E magari scopre che
www.fornaiodiroma.it
equivale a
65.65.100.5
(l’indirizzo IP del server del sito del fornaio).

A quel punto il nostro browser (Firefox o qualsiasi altro) andrà ad aprire l’indirizzo http://65.65.100.5 ma per semplificarci la vita lascierà sulla barra degli indirizzi http://www.fornaiodiroma.it
Questa conversione è obbligatoria e serve a poter utilizzare i siti web e gli altri servizi della rete e viene effettuata dai server DNS (Domain Name System).
Sul nostro PC sono preimpostati dei server DNS di solito appartenenti al nostro provider (Telecom, Fastweb, Tiscali, Infostrada, Tim, Vodafone…). Se decidessimo di cambiare server DNS potremmo utilizzare quelli pubblici offerti da OpenDNS e recentemente anche da Google. Si possono anche impostare più server DNS e lo scopo di un numero maggiore di server è che, nel caso in cui il server a cui facciamo riferimento fosse “PIENO” o non rispondesse correttamente, il sistema proverebbe con il server DNS successivo. Di solito si impostano 2 indirizzi di server, ma è possibile utilizzarne anche 1 solo o 3-4-5…

Server DNS OpenDNS

208.67.222.222
208.67.220.220

Server DNS Google

8.8.8.8
8.8.4.4

I servizi che ci possono offrire i server DNS sono:
ricerca automatica nel caso di indirizzi non esistenti o con problemi
filtro antivirus per i siti segnalati nelle blacklist
tempi di risposta collegati alla qualità del servizio (di solito i DNS pubblici sono ottimizzati per tempi di risposta brevissimi)

E’ utile cambiare DNS server quando, ad esempio si vuole verificare la raggiungibilità di un determinato sito o servizio dopo aver cambiato server, quando si hanno dei problemi con l’attuale DNS (tempi lenti o siti spesso non raggiungibili), quando si vuole proteggere una grande rete affidando parte della sicurezza alla prevenzione (se non si può entrare nei siti web infetti non si può neanche prendere un determinato virus.

A breve (qualche anno) si passerà dai DNS degli IP V4 ai nuovi indirizzi TCP-IP V6. Quindi preparatevi ad uno stravolgimento della rete ed una maggiore fruibilità dei servizi “diretti”.

Google ha creato la prima automobile auto-guidata e ha percorso 225.000 KM

Google, appassionato di tecnologia e innovazione, ha già creato il primo navigatore “commerciale” (nel senso alla portata di tutti) che integra la tecnologia STREETVIEW (ciò la possibilità di vedere FOTO REALI del posto durante la navigazione). Ora ha annunciato che dai suoi laboratori, da sempre impegnati nel creare strumenti innovativi che possano aiutare tutti, è uscita una autovettura che non ha bisogno di pilota.

Per poter osservare il mondo circostante, calcolare la traiettoria delle curve, uscire da svincoli autostradali ed eliminare potenzialmente molti incidenti dovuti a distrazione umana, il mezzo è dotato di videocamere, sensori radar e un “laser range finder”.

Secondo Google questa nuova tecnologia può prevenire molti incidenti autostradali e, basandosi su un nuovo stile di vita, si potrebbero avere:

  • meno problemi di traffico
  • del tempo a disposizione per il proprio lavoro o tempo libero (utilizzando il tempo che normalmente si dedica alla guida come tempo per fare telefonate in sicurezza, rispondere alle email, leggere le ultime notizie o rilassarsi)
  • un risparmio di carburante e quindi minori emissioni di CO2
  • una rivoluzione dei mezzi di trasporto, con dei mezzi “comuni/trasporti pubblici” differenti

Per maggiori informazioni guardate pure l’articolo originale di Google (in inglese):

Official Google Blog: What we’re driving at

Asus VS Acer Vs HP Vs Dell Vs Toshiba Vs Fujitsu Siemens Vs Sony Vs eMachines

Quale più computer è più veloce? Ormai tra centinaia di processori (con decine di versioni), svariate tipologie di memorie  e differenti HDD (o SSD) diventa quasi impossibile dire quale computer è il più veloce. Occorre forse installare un programma per il test delle prestazioni, ma sono affidabili? Cosa ne deduciamo poi?

Il mio metodo che inauguro con questi modelli è il metodo “analitico” delle prestazioni su determinate operazioni. Tra i programmi che installo frequentemente sui svariati PC che mi passano sotto mano, sicuramente, OpenOffice e Acrobat Reader sono i programmi “pesanti” più utilizzati in ambiente Windows

Di seguito riporto i dati dei tempi di installazione su macchine “pulite” senza altri programmi installati, possibilmente senza antivirus e, ovviamente, durante il test non eseguono altre operazioni (se non quelle in background). Se non viene specificato nulla i modelli sono da considerarsi con i componenti (RAM, GPU, HDD) con cui esce il prodotto da fabbrica.

I tempi sono calcolati dall’ultimo click effettuato prima di far partire il programma di installazione fino all’istante in cui viene dato l’OK di conferma finale.

Asus Netbook EeePC 1005P (cpu Atom N450)

  • OpenOffice 3.2: 3.20 minuti
  • Acrobat 9.3: 2.15 minuti

Acer Netbook Aspire One (cpu Atom N270)

  • OpenOffice 3.2: 7.00 minuti
  • Acrobat 9.3: 3.55 minuti

Acer Notebook Aspire 5920G (cpu Core2Duo)

  • OpenOffice 3.2: 4.05 minuti
  • Acrobat 9.3: 1.50 minuti

Acer Notebook Extensa 5220 (cpu Celeron 2.13 MHz)

  • OpenOffice 3.2: 4.20 minuti
  • Acrobat 9.3: 1.58 minuti

Acer Notebook Aspire 1640Z (cpu PentiumM) RAM TOTALE 1GB

  • OpenOffice 3.2: 2.07 minuti (java virtual machines già installata)
  • Acrobat 9.3: 2.35 minuti

Configurazioni Tim, Vodafone, Wind, Tre, telefonia

CONFIGURAZIONE PER TIM

TIM SMS:

-N° Centro messaggi: +393359609600

TIM MMS:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione MMS TIM
-Tipo trasporto Dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: mms.tim.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://mms.tim.it/servlets/mms

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: 213.230.130.089
-Numero porta Proxy: 80

TIM WAP:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: WAP TIM
-Tipo trasporto dati Dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: wap.tim.it
-Nome Utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione. Normale
-Home Page: http://wap.tim.it

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: 213.026.205.001
-Numero porta Proxy: 80

TIM  IBOX:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: IBOX
-Tipo trasporto dati Dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: ibox.tim.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: Lasciare vuoto

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: Lascaire vuoto
-Numero porta Proxy: 0

CONFIGURAZIONE PER VODAFONE

VODAFONE SMS:

-N° Centro messaggi: +393492000200

VODAFONE MMS:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: MMS Vodafone
-Tipo trasporto Dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: mms.vodafone.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://mms.vodafone.it/servlets/mms

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: 010.128.224.010
-Numero porta Proxy: 80

VODAFONE WAP:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: WAP Vodafone
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: wap.omnitel.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page http://live.vodafone.com

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: 010.128.201.076
-Numero porta Proxy: 80

VODAFONE WEB:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: WEB Vodafone
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: web.omnitel.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://www.vodafone.it

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: Lascaire vuoto
-Numero porta Proxy: 0

CONFIGURAZIONE PER WIND

WIND SMS:

-N° Centro messaggi: +393205858500

WIND MMS:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: MMS Wind
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: mms.wind.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://mms.wind.it

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: 212.245.244.100
-Numero porta Proxy: 8080

WIND WAP:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: WAP Wind
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: wap.wind.it
-Nome utente: wind
-Richiesta password: No
-Password wind
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://mobile.libero.it

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: 212.245.244.100
-Numero porta Proxy: 8080

WIND WEB:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: WEB Wind
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: internet.wind.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: Lasciare vuoto

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: Lascaire vuoto
-Numero porta Proxy: 0

CONFIGURAZIONE PER H3G (TRE)

H3G SMS:

-N° Centro messaggi: +393916263333

H3G MMS:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: 3 MMS
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: tre.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Laciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://10.216.59.240:10021/mmsc

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: wsb.treumts.it
-Numero porta Proxy: 8799

H3G WEB:

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: 3 Internet
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: tre.it
-Nome utente: lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Laciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://mobile.tre.it

Fatto questo selezionare Opzioni > Impostazioni avanzate

Inserire i seguenti parametri:

-Tipo rete: IPv4
-Indirizzo IP telefono: Automatico
-DNS: Automatico
-Indirizzo server Proxy: Lasciare vuoto
-Numero porta Proxy: 0

H3G PORTALE (MOBILE PORTAL 3):

Andare in Menu > Strumenti > Impostazioni > Connessioni > Punto di accesso
Premere ora su Opzioni > Crea punto di accesso > Usa impostazioni predefinite

Inserire i seguenti parametri:

-Nome connessione: Portale 3
-Tipo trasporto dati: A pacchetto
-Nome punto di accesso: tre.it
-Nome utente: Lasciare vuoto
-Richiesta password: No
-Password: Lasciare vuoto
-Autenticazione: Normale
-Home Page: http://mobile.tre.it/hb/nokia/HutchKey

Per visualizzare “La Tua TV” di 3 si deve impostare quest’ultimo punto d’accesso come predefinito per il lettore multimediale Real Player.

Usare un hard disk per la WII

Non tutti lo sanno, ma è possibile giocare con i giochi WII usando un Hard disk USB, magari da 2.5 pollici (senza bisogno di alimentazione esterna).

ATTENZIONE: QUESTA PAGINA CONTIENE DELLE ISTRUZIONI PER INSTALLARE PROGRAMMI DIFFERENTI SULLA PROPRIA WII. Questa precedura NON UFFICIALE può portare al blocco della WII stessa.

Difficoltà: medio-alta

Tempo necessario: massimo 1 ora se la WII è già pronta per i file WAD

Materiale necessario

– HDD USB o penna USB (consigliata da almeno 8 GB)

– scheda SD, indispensabile per l’installazione, consigliata per l’utilizzo quotidiano

– i seguenti software per tutti

WBFS Manager per il PC

http://wbfsmanager.codeplex.com/

USB Loader GX Channel (da mettere sulla scheda SD)

http://usbloadergx.koureio.net/downloads

– i seguenti software per chi non ha ancora la possibilità di installare i file WAD

BannerBomb (da mettere sulla scheda SD)

http://bannerbomb.qoid.us/

Homebrew Channel (da mettere sulla scheda SD)

http://bootmii.org/download/ (nuovo kit tutto incluso)

http://hbc.hackmii.com/download/ (vecchio spazio web)

WAD Installer (da mettere sulla scheda SD)

http://dl.qj.net/wii/homebrew/wad-manager-v14.html

SE CONTINUI A LEGGERE QUESTO DOCUMENTO ACCETTI IL DECLINO DI OGNI RESPONSABILITA’, CIVILE O PENALE, PER DANNI DIRETTI O INDIRETTI CAUSATI DALL’UTILIZZO DI QUESTE PROCEDURE. LE ISTRUZIONI DI SEGUITO RIPORTATE SI INTENDONO PER SEMPLICE SCOPO DIDATTICO, AL FINE DI DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI POTER REALIZZARE I PROPRI PROGRAMMI PER LA PIATTAFORMA NINTENDO WII (OGNI MARCHIO RIPORTATO IN QUESTA PAGINA APPARTIENE AI RISPETTIVI PROPRIETARI)

La procedura è abbastanza semplice e può essere così riepilogata

Procedura per chi NON ha già la possibilità di usare i file WAD

1. Scaricare BannerBomb e metterlo sulla scheda SD

http://bannerbomb.qoid.us/

2. Scaricare Homebrew Channel (incluso in BOOTMII) e metterlo sulla scheda SD

http://bootmii.org/download/

2.1 passaggio opzionale: installando il BOOT MII su una scheda SD e lasciando la scheda inserita la scheda all’accensione della consolle si ha la possibilità di far partire il programma BOOT MII che da accesso diretto alla consolle. Durante l’esecuzione di BOOT MII il telecomando Wii NON E’ FUNZIONANTE. Occorre dare le istruzioni tramite i tasti consolle:

POWER significa CAMBIA OPZIONE

RESET significa CONFERMA

utilizzando BOOT MII è possibile eseguire un BACKUP COMPLETO DELLA MEMORIA della WII sulla scheda SD stessa.

3. Scaricare il programma WAD INSTALLER e il WAD del canale USB LOADER GX, e metterli insieme nella scheda SD

http://dl.qj.net/wii/homebrew/wad-manager-v14.html

4. far partire tramite l’Homebrew Channel il programma WAD INSTALLER

Procedura per chi ha già la possibilità di usare i file WAD ed installarli autonomamente

5. Installare USB LOADER GX direttamente come canale WII tramite il WAD INSTALLER utilizzando la procedura guidata

http://usbloadergx.koureio.net/downloads

6. installare WBFS sul proprio PC e utilizzarlo per FORMATTARE la prima partizione dell’HDD USB o della pendrive

http://wbfsmanager.codeplex.com/

7. reperire le immagini ISO dei dischi WII e caricarli sempre tramite WBFS sul dispositivo USB (PS: se utilizzi un HDD USB su un PC con Windows Vista o Windows 7 ricordati di FAR PARTIRE WBFS con i diritti amministrativi, altrimenti da problemi e non permette di formattare o gestire le partizioni dell’hard disk)

8. collegare il dispositivo USB alla WII e far partire il canale USB LOADER GX (se ha dei problemi nel riconoscimento della periferica utilizzare l’altra porta USB)

9. selezionare il gioco e caricarlo!

PS: se il gioco ha dei problemi di avvio selezionare tra le impostazioni il fix per l’errore 002, questa opzione deve essere cambiata ogni volta che si vuole far partire il gioco specifico se non si utilizza una scheda SD dove salvare le impostazioni (l’HDD o la penna USB non sono utilizzabili per il salvataggio dei dati).

PPS: avendo una connessione internet attiva e configurata sul WII ed una memoria SD inserita nell’apposito slot, è possibile scaricare direttamente dalla consolle le copertine dei giochi semplicemente cliccando sul disegno del BOX posto sulla sinistra.

La stampante “illusoria” (inedito!)

Cliente: “Salve, io non riesco a caricare la carta nella mia stampante.”

Supporto IT: “In che senso? Si incastrano i fogli? Non li prende correttamente?”

Cliente: “No, è proprio che non riesco a far caricare la carta NELLA stampante”

Supporto IT: “Ma la stampante prende la carta in automatico quando lei stampa, giusto? Nel momento in cui clicca su stampa, o dopo pochi secondi, la stampante si aziona e <<prende>> la carta. A quel punto cosa succede di preciso, da errore? Inizia a prendere il foglio?”

Cliente: “No, ma quello funziona correttamente”

Supporto IT: “Allora quale è il problema?”

Cliente: “E’ proprio il <<caricamento>>: come faccio a mettere la carta DENTRO la stampante?”

Supporto IT: “Semplicemente appoggiando la carta nel vassoio superiore o inferiore, poi la stampante al momento della stampa prende i fogli”

Cliente: “Ma sulla stampante c’è scritto: CAPACITA’ 100 FOGLI. Come faccio a farli IMMAGAZZINARE NELLA STAMPANTE tutti e 100?”

Supporto IT: “…”

Condividete!

32 VS 64 bit, quale versione di Windows è migliore?

Innanzitutto: il tuo hardware è pronto per i 64 bit?

Per verificare se un PC ha una CPU che lavora a 64bit occorre conoscerne i dettagli tecnici (che non sono semplicissimi da individuare) oppure si può verificare tramite un tool fatto apposta per identificare il tipo di CPU e il metodo di funzionamento di questa CPU.

Si può scaricare gratuitamente da qui:

http://www.grc.com/files/securable.exe

oppure puoi leggerne i dettagli da qua:

http://www.grc.com/securable.htm

Questo piccolo programma freeware identifica: il tipo di CPU, il metodo di lavoro (32 o 64 bit), l’abilità di identificare e bloccare programmi potenzialmente dannosi (Data Execution Prevention: D.E.P.) e la possibilità di virtualizzare in maniera nativa le risorse del sistema (in modo da eseguire un sistema operativo virtuale all’interno del nostro sistema operativo base, è un metodo molto utilizzato nei server).

Una volta determinato se possiamo lavorare a 64 bit possiamo decidere se prenderlo in considerazione, di seguito alcuni elementi che, riferiti alle piattaforme Microsoft ne elencano i vantaggi  e gli svantaggi derivanti dall’utilizzo.

VANTAGGI:

  • supporto per una quantità di memoria RAM superiore, fino 16 exabytes of RAM (sfruttando in futuro le caratteristiche del 64bit, che ad oggi non sono completamente implementate nelle CPU 64bit attuali)
  • maggiore sicurezza nella cifratura dei dati (grazie ai 64 bit di esecuzione delle operazioni base)

SVANTAGGI:

  • in caso di memoria “ridotta” il sistema può risultare più lento
  • incompatibile con alcuni programmi specifici per gli ambienti 32 bit e/o driver di periferiche più “vecchie” con riferimenti di codice specifici per oggetti di “basso livello”

SI CONSIGLIA:

In definitiva se ne consiglia l’uso con PC dotati di un processore 64bit e 4 GB o più di memoria RAM, dando per scontato che saranno presenti tutti i driver in versione 64bit.

SI SCONSIGLIA:

Posso tranquillamente affermare che sconsiglio l’uso di qualsiasi software 64 bit in caso di un sistema con meno di 2GB di RAM, con una CPU delle prime edizioni a 64BIT (antecedente al 2008) o con la necessità di utilizzare software e/o driver “obsoleti”.

Come fare l’UPGRADE GRAUITAMENTE a Windows 7 (gratis free windows seven)

SI! L’aggiornamento a Windows 7 è GRATUITO per molti!

Se tu ha comprato un PC dopo il 26 giugno 2009 e il modello del tuo PC è nella lista dei modelli predisposti per l’aggiornamento gratuito a Windows 7, potrai richiedere il DVD di installazione di Windows 7 tramite il tuo produttore, pagando SOLO le spese di spedizione.

Acer
http://www.acer.com/windows7upgrade

Asus
http://event.asus.com/2009/windows7/

Dell refurbished PCs (solo alcuni) e Dell (new)
https://win7.dell.com/Default.aspx

eMachines
http://www.emachines.com/windows7upgrade/

Fujitsu
http://ts.fujitsu.com/windows7upgrade
http://www.shopfujitsu.com/Windows7Upgrade/

Gateway
http://www.gateway.com/windows7upgrade/index.php?rdr=v1679

HP
http://www.hp.com/go/windows7upgrade
HP eligible models
http://www.hp.com/united-states/consumer/windows7-upgrade/eligmodels.html
Majority of
http://www.shopping.hp.com/
HP refurbished PCs also eligible!

Lenovo
http://www.lenovo.com/us/en/windows7/

Packard Bell
http://www.packardbell.com/windows7upgrade

Samsung
http://www.samsung.com/us/promotion/win7/

Sony
http://esupport.sony.com/US/perl/support-info.pl?info_id=459

Toshiba
http://www.toshiba.eu/windows7-upgrade
http://laptops.toshiba.com/windows7upgrade-learnmore

Others
https://windows7upgradeoption.com/Landing.aspx

Acer
http://www.acer.com/windows7upgrade

Asus
http://event.asus.com/2009/windows7/

Dell refurbished PCs (solo alcuni) e Dell (new)
https://win7.dell.com/Default.aspx

eMachines
http://www.emachines.com/windows7upgrade/

Fujitsu
http://ts.fujitsu.com/windows7upgrade
http://www.shopfujitsu.com/Windows7Upgrade/

Gateway
http://www.gateway.com/windows7upgrade/index.php?rdr=v1679

HP
www.hp.com/go/windows7upgrade
HP eligible models
http://www.hp.com/united-states/consumer/windows7-upgrade/eligmodels.html
Majority of
http://www.shopping.hp.com/
HP refurbished PCs also eligible!

Lenovo
http://www.lenovo.com/us/en/windows7/

Packard Bell
http://www.packardbell.com/windows7upgrade

Samsung
http://www.samsung.com/us/promotion/win7/

Sony
http://esupport.sony.com/US/perl/support-info.pl?info_id=459

Toshiba
http://www.toshiba.eu/windows7-upgrade
http://laptops.toshiba.com/windows7upgrade-learnmore

Others
https://windows7upgradeoption.com/Landing.aspx

Assistenza e supporto hardware in Italia garanzia e riparazioni prodotti

Assistenza e supporto hardware in Italia, garanzia e riparazioni prodotti HP, ASUS, ACER, IBM LENOVO, LG, SONY, NINTENDO, INTEL, LOGITECH, TRUST, NOKIA, TOM TOM, GIGABYTE, AMD, PANASONIC, SAMSUNG, TELESYSTEM, PHILIPS, WAITEC,

monitor, notebook, mainboard, scanner, stampanti, cpu, consolle, tastiere, mouse, tavolette grafiche, pda, cellulari, gps, tv, televisori,

HP: Hewlett Packard

supporto HP per prodotti in garanzia (sostituzione e riparazione)

848800871

supporto HP per prodotti fuori garanzia (preventivo immediato, sostituzione e riparazione)

http://www.hp.com/it/diagnostici

 

Supporto tecnico per: Tipologia di supporto
& numeri di telefono
Orari di apertura
& informazioni aggiuntive

-Server Unix & Storage
(HP9000, Itanium, Alpha)
– Prodotti di Networking
– Software (HP-UX, Tru64, Linux, Microsoft)
– OpenView
– Data Protector

In garanzia o fuori garanzia
02 45279050

 

Lunedì-Venerdì / ore 8:00 – 17:00
(esclusi giorni festivi)

costo telefonico nazionale

Care Pack e Contratti
Fare riferimento al numero telefonico riportato sul documento relativo al servizio acquistato
Copertura oraria secondo il tipo di supporto acquistato
 Per richiesta Hardware fornire modello e numero di serie del prodotto
Per richiesta Software fornire numero di serie o numero di contratto
Assistenza Online:
www.itrc.hp.com
– Business Personal Computer
– Desktop e portatili
(escluse le serie Presario e Pavillion)
– Jornada
– iPaq
– Sistemi POS HP RP5000
– Workstation
– Server Intel & Storage
– Prodotti di Networking

In garanzia o fuori garanzia
02 38591212

 

Lunedì-Venerdì / ore 8:00 – 17:00
(esclusi giorni festivi)

costo telefonico nazionale
Care Pack e Contratti

 

Fare riferimento al numero telefonico riportato sul documento relativo al servizio acquistato
Copertura oraria secondo il tipo di supporto acquistato
 

 

Fornire modello e numero di serie del prodotto
Assistenza Online:
www.hp.com/go/bsc

-Personal Computer Presario e Pavilion, multimedia PC e Notebook
– Monitor per Casa e Home Office
– Presario & Pavilion accessori

In garanzia o fuori garanzia
848 800 871

 

Lunedì-Venerdì / ore 8:30 – 18:00
(esclusi giorni festivi)

costo telefonico locale

Care Pack e Contratti
Fare riferimento al numero telefonico riportato sul documento relativo al servizio acquistato
Copertura oraria secondo il tipo di supporto acquistato
 Fornire modello e numero di serie del prodotto
  

-Tutte le LaserJets
(eccetto 1018, 1020, 1022, P1005, P1006, P1505, M1120mfp, M1319mfp, CP1215, CP1217, CP1515, CP1518)
– DeskJet serie 1000, 2000, 9000
– DeskJet portatili
(eccetto Deskjet 460)
– Business InkJet
– Plotters
– Scanners
– OfficeJet 9100
– Digital Senders
– Jet Direct

In garanzia o fuori garanzia
02 38591212

 

Lunedì-Venerdì / ore 8:00 – 17:00
(esclusi giorni festivi)

costo telefonico nazionale

Care Pack e Contratti
Fare riferimento al numero telefonico riportato sul documento relativo al servizio acquistato
Copertura oraria secondo il tipo di supporto acquistato
 Fornire modello e numero di serie del prodotto
Assistenza Online:
www.hp.com/go/bsc

– Stampanti Deskjet
(eccetto quelle elencate sopra)
– Deskjet portatile 460
– Laserjet 1018, 1020, 1022, P1005, P1006, P1505, M1120mfp, M1319mfp, CP1215, CP1217, CP1515, CP1518
– PhotoSmart
– Serie OfficeJet , OfficeJetPro (escluso Officejet 9100)
– Stampanti All-in-One
– Proiettori
– Fotocamere Digitali
– CD & DVD -Writers (esclusa la lista sottostante)
– Fax Prodotti

In garanzia o fuori garanzia
848 800 871

 

Lunedì – Venerdì / ore 8:30-18:00
(esclusi giorni festivi)

costo chiamata locale

Care Pack e Contratti

 

Fare riferimento al numero telefonico riportato sul documento relativo al servizio acquistato

Copertura oraria secondo il tipo di supporto acquistato
 Fornire modello e numero di serie del prodotto

– Le serie HP DVD 635, 640, 840 e 940
– Rm435i DVD-ROM DRIVE
– HP DVD-RW writer 1035i, 1040i, 1040e, 1060i e 1070i
– HP Blue Ray Disc bd135e

In garanzia o fuori garanzia
02 6968 2189

 

Lunedì – Venerdì / ore 09:00-17:00
esclusi giorni festivi

0.10 EURO cent/minute

HP Care Pack e Contratti

 

Fare riferimento al numero telefonico riportato sul documento relativo al servizio acquistato

Copertura oraria secondo il tipo di supporto acquistato
 Fornire modello e numero di serie del prodotto

Prodotti ProCurve Networking
(solamente ProCurve Routers, Switches, Hubs e Wireless)

In garanzia o fuori garanzia
02 45287010

 

Lunedì – Venerdì / ore 08:30-18:00
(esclusi giorni festivi)

costo telefonico nazionale

 

Fornire il product number, il numero di serie e la prova di acquisto

 

Assistenza Online www.procurve.eu/support

HP Care Pack e Contratti

 

Fare riferimento al numero telefonico riportato sul documento relativo al servizio acquistato

Fornire il numero di serie, la prova di acquisto, il support agreement ID, il livello e la durata della copertura acquistate
(ad esempio 4 ore on site, 24 x 7)
 

Assistenza Online www.itrc.hp.com

– Calculators

 

In garanzia o fuori garanzia
02 754 19 782

Lunedì – Venerdì / ore 09:30-17:00
(esclusi giorni festivi)

 

 

 

 

http://www.hp.com/it/oow/

Supporto e Driver

http://welcome.hp.com/country/it/it/support.html

Free Italian Web Radio on the net (Only Italian Music!)

For everyone that love (like me) Italian music, I suggest to listen this web radio that allow you to listen it from any browser, free of promo and speaker!

http://www.radioitalylive.com/home.live#listen

Online 24h from NewYork! 😉

If you want to earn Italian music, best oldies and new top ten… connect here!

 

There is also a great variety of Shoutcast Radio and the best one (for me) is ItaliaFm

http://www.italiafm.net/

or check all Shoutcast Radio of Italian music here:

http://www.shoutcast.com/radio/Italia

Bye and good music to everyone! 😉