post

Come rimuovere i vecchi backup di Plesk se non vengono cancellati

services_ssh_puttyI server con PLESK, per il mio utilizzo, hanno un grande problema, non rimuovono in automatico i vecchi backup.

Potrebbe essere solo un problema di configurazione, un impostazione dei permessi, ma se si vuole aggirare il problema (come ho fatto io) la soluzione più efficace è sicuramente quella di andare a cancellare i file… a mano può essere un’operazione “gravosa” e lunga. Ogni ambiente Plesk gestisce un numero X di domini, e ogni dominio può essere suddiviso nuovamente tra file, database, snapshot… etc

 

La soluzione più semplice, per me, è stata quella di entrare da terminale e lanciare il seguente comando:

 

find /var/lib/psa/dumps/* -mtime +30 -exec rm {} \;

 

Il 30 indica che cancellerà i file più vecchi di 30 giorni e ovviamente si può personalizzare.

Quindi potremmo anche andare a mettere la stessa riga su un’operazione schedulata e poi andarla a far eseguire regolarmente subito dopo il backup, ma se avete modo di entrare ogni 3-4 mesi direttamente da terminale, è consigliato farlo a mano.

dove trovare la password di default di MySQL in Plesk 11 / errore ERROR 1045 (28000)

da terminale lanciare il comando:

[code]cat /etc/psa/.psa.shadow[/code]

Ciò che viene visualizzato è la password.

Spesso il problema di una password errata da un messaggio del genere:
ERROR 1045 (28000): Access denied for user ‘admin’@’localhost’
oppure
ERROR 1045 (28000): Access denied for user ‘root’@’localhost’

Usare un hard disk per la WII

Non tutti lo sanno, ma è possibile giocare con i giochi WII usando un Hard disk USB, magari da 2.5 pollici (senza bisogno di alimentazione esterna).

ATTENZIONE: QUESTA PAGINA CONTIENE DELLE ISTRUZIONI PER INSTALLARE PROGRAMMI DIFFERENTI SULLA PROPRIA WII. Questa precedura NON UFFICIALE può portare al blocco della WII stessa.

Difficoltà: medio-alta

Tempo necessario: massimo 1 ora se la WII è già pronta per i file WAD

Materiale necessario

– HDD USB o penna USB (consigliata da almeno 8 GB)

– scheda SD, indispensabile per l’installazione, consigliata per l’utilizzo quotidiano

– i seguenti software per tutti

WBFS Manager per il PC

http://wbfsmanager.codeplex.com/

USB Loader GX Channel (da mettere sulla scheda SD)

http://usbloadergx.koureio.net/downloads

– i seguenti software per chi non ha ancora la possibilità di installare i file WAD

BannerBomb (da mettere sulla scheda SD)

http://bannerbomb.qoid.us/

Homebrew Channel (da mettere sulla scheda SD)

http://bootmii.org/download/ (nuovo kit tutto incluso)

http://hbc.hackmii.com/download/ (vecchio spazio web)

WAD Installer (da mettere sulla scheda SD)

http://dl.qj.net/wii/homebrew/wad-manager-v14.html

SE CONTINUI A LEGGERE QUESTO DOCUMENTO ACCETTI IL DECLINO DI OGNI RESPONSABILITA’, CIVILE O PENALE, PER DANNI DIRETTI O INDIRETTI CAUSATI DALL’UTILIZZO DI QUESTE PROCEDURE. LE ISTRUZIONI DI SEGUITO RIPORTATE SI INTENDONO PER SEMPLICE SCOPO DIDATTICO, AL FINE DI DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI POTER REALIZZARE I PROPRI PROGRAMMI PER LA PIATTAFORMA NINTENDO WII (OGNI MARCHIO RIPORTATO IN QUESTA PAGINA APPARTIENE AI RISPETTIVI PROPRIETARI)

La procedura è abbastanza semplice e può essere così riepilogata

Procedura per chi NON ha già la possibilità di usare i file WAD

1. Scaricare BannerBomb e metterlo sulla scheda SD

http://bannerbomb.qoid.us/

2. Scaricare Homebrew Channel (incluso in BOOTMII) e metterlo sulla scheda SD

http://bootmii.org/download/

2.1 passaggio opzionale: installando il BOOT MII su una scheda SD e lasciando la scheda inserita la scheda all’accensione della consolle si ha la possibilità di far partire il programma BOOT MII che da accesso diretto alla consolle. Durante l’esecuzione di BOOT MII il telecomando Wii NON E’ FUNZIONANTE. Occorre dare le istruzioni tramite i tasti consolle:

POWER significa CAMBIA OPZIONE

RESET significa CONFERMA

utilizzando BOOT MII è possibile eseguire un BACKUP COMPLETO DELLA MEMORIA della WII sulla scheda SD stessa.

3. Scaricare il programma WAD INSTALLER e il WAD del canale USB LOADER GX, e metterli insieme nella scheda SD

http://dl.qj.net/wii/homebrew/wad-manager-v14.html

4. far partire tramite l’Homebrew Channel il programma WAD INSTALLER

Procedura per chi ha già la possibilità di usare i file WAD ed installarli autonomamente

5. Installare USB LOADER GX direttamente come canale WII tramite il WAD INSTALLER utilizzando la procedura guidata

http://usbloadergx.koureio.net/downloads

6. installare WBFS sul proprio PC e utilizzarlo per FORMATTARE la prima partizione dell’HDD USB o della pendrive

http://wbfsmanager.codeplex.com/

7. reperire le immagini ISO dei dischi WII e caricarli sempre tramite WBFS sul dispositivo USB (PS: se utilizzi un HDD USB su un PC con Windows Vista o Windows 7 ricordati di FAR PARTIRE WBFS con i diritti amministrativi, altrimenti da problemi e non permette di formattare o gestire le partizioni dell’hard disk)

8. collegare il dispositivo USB alla WII e far partire il canale USB LOADER GX (se ha dei problemi nel riconoscimento della periferica utilizzare l’altra porta USB)

9. selezionare il gioco e caricarlo!

PS: se il gioco ha dei problemi di avvio selezionare tra le impostazioni il fix per l’errore 002, questa opzione deve essere cambiata ogni volta che si vuole far partire il gioco specifico se non si utilizza una scheda SD dove salvare le impostazioni (l’HDD o la penna USB non sono utilizzabili per il salvataggio dei dati).

PPS: avendo una connessione internet attiva e configurata sul WII ed una memoria SD inserita nell’apposito slot, è possibile scaricare direttamente dalla consolle le copertine dei giochi semplicemente cliccando sul disegno del BOX posto sulla sinistra.