post

Aggiornare PHP da 5.3 a 5.4 su server CentOS 6.7 su Aruba

Primo passaggio. FARE IL BACKUP, molto importante.

Prima di agire vi consiglio di leggere tutti, fino in fondo!!!
Io non sono responsabile per eventuali perdite di dati, fermi di lavoro o danni diretti o indiretti. Questa è una procedura pubblicata per solo scopo didattico e ogni utilizzo deve essere effettuato esclusivamente da personale competente.

Verificate innanzitutto la versione di CentOS in esecuzione


# cat /etc/*release*

Se è la 6.7 è la stessa usata nel test e quindi potete andare “tranquillamente” avanti.


# wget https://dl.fedoraproject.org/pub/epel/epel-release-latest-6.noarch.rpm && rpm -Uvh epel-release-latest-6.noarch.rpm
# wget http://rpms.famillecollet.com/enterprise/remi-release-6.rpm && rpm -Uvh remi-release-6*.rpm

Ora andiamo a abilitare il repository “REMI”

# vi /etc/yum.repos.d/remi.repo

e cambiamo “enabled=0” in “enabled=1” nel seguente blocco

[remi]
name=Remi’s RPM repository for Enterprise Linux 6 – $basearch
#baseurl=http://rpms.remirepo.net/enterprise/6/remi/$basearch/
mirrorlist=http://rpms.remirepo.net/enterprise/6/remi/mirror
enabled=1
gpgcheck=1
gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-remi

ora proviamo ad aggiornare il sistema

# yum update php

Ora provate il tutto. Se funziona correttamente il sistema rifate un backup completo.

Fatto il backup completo lanciate un aggiornamento completo del sistema.


# yum update

 

Ma un secondo… ti manca YUM?

SSH e installazione Yum su CentOs – Plesk Server

Scansione antivirus su PC che non si avviano, ISO CD e DVD live e free

Hai un PC che è sempre più lento? Ogni pagina che apri hai 3 schede di pubblicità indesiderata?

E’ facile che la tua identità e i tuoi dati siano veramente a rischio.

 

Microsoft per rimediare ai sempre maggiori virus rilascia

DEFENDER OFFLINE

Kaspersky ha il suo CD live, in versio 10, ma non è più supportato:

Rescue disk Kaspersky

Avira Rescue CD in varie versioni

Avira Rescue Disk

Bitdefender rilascia un disco basato su Linux

Bitdefender Live CD

Norton (forse l’antivirus più conosciuto e “vecchio” che c’è) rilascia un TOOL di creazione disco

Norton Rescue Tool

Da Comodo (famosa per il suo firewall)

Comodo Rescue Disk

Anche AVG ha il suo disco di ripristino

AVG Rescue CD

F-Secure fornisce una serie di strumenti tra cui il Rescue Disk

F-Secure Removal Tool and Rescue CD

Dr-Web rilascia un LIVE CD

Dr-Web livecd

Panda Antivirus è l’unica che si appoggia ad un’altra azienda per il download

Panda SafeCD tramite CNET

GDATA ha una serie di utility ed un CD di emergenza

G-Data Tools and recovery disk

Molto meno conosciuto ma da provare VBA32 antivirus

VBA32 LIVE CD

Avast ha una soluzione differente, permette di creare un disco di ripristino SOLO dopo aver installato il suo pacchetto Internet Security sul proprio PC…

Sito web AVAST

Da SourceForge (quindi software da progetti liberi, open source)

Antivirus ClamAV

Ultimo ma importantissimo, l’unica soluzione MADE IN ITALY (e funziona molto bene)

TG Soft Virit

 

Altre cose sono i System Cleaner o Virus Removal Tools

Qui il PULITORE per eccellenza, ma attenzione, NON supporta Windows 8 o 8.1

COMBOFIX 

Qui il Kaspersky Antirootkit TDSSKiller

Qui il Kaspersky aggiornato al 2011

Eset strumenti e removal tool vari

Vipre Removal Tool

G-Data Tools and recovery disk

Change IP address EXCLUSIVE to SHARED and viceversa per PLESK, PSA, PARALLELS

  1. Entra come amministratore (root) tramite SSH
  2. Entra in MYSQL per gestire il DB
    # mysql -u admin -p
  3. Connettiti al DB corretto
    # connect psa
  4. Esegui un select per vedere quanti record ci sono nella tabella IP_TOOL (del database PSA)
    # select * from ip_pool;
  5. Aggiorna i contenuti selezionati mettendoli SHARED dal gruppo del ip_address_id uguale a 1
    # update ip_pool SET type = ‘exclusive’ where ip_address_id = 1;
    o in alternativa mette tutti i record in SHARED che erano EXCLUSIVE
    # update ip_pool SET type = ‘shared’ where type = ‘exclusive’;
  6. Si esegue nuovamente un select per verificare i valori aggiornati.
    # select * from ip_pool;
  7. chiudere sia mysql che ssh con
    # exit
    # exit