post

Root completo Huawei G7 con guida e software

Questa guida da molti concetti per scontato, quindi se non comprendi qualcosa per favore lascia un commento di seguito e cercherò di aggiornare nel migliore dei modi la guida, se non comprendi quasi nulla… lascia stare la procedura, rieschieresti di danneggiare il telefono.
La stessa procedura è valida anche per qualsiasi altra ROM (parte finale dell’articolo)

Questo aggiornamento è consigliato a tutti coloro che hanno un telefono relativamente recente (HUAWEI G510) che, grazie ad un’interfaccia grafica più potente del necessario, è estremamente rallentato, quindi inutilizzabile.

ATTENZIONE, QUESTA PROCEDURA INVALIDA LA GARANZIA. OGNI MODIFICA PUO’ AVERE DELLE CONSEGUENZE INASPETTATE E IL DISPOSITIVO PUO’ RISULTARE INUTILIZZABILE. Consiglio di andare avanti solo se hai ben inteso i potenziali pericoli.

TWRP

PARTE PRIMA – preparare il PC per sbloccare IL LOADER DEL G7 Huawei e comunicare con fastboot e ADB

Scaricare il file
BASE.ZIP (dropbox link)
Ddecomprimerlo e usare i file contenuti

Installare adb e fastboot programm tramite
adb-setup-1.3

Installare i driver
Huawei_usb_driver_2.0.6.601
Avviare il telefono con VOL giu + Power

Collegare il telefono SOLO ORA

Verificare che la porta seriale virtuale (in gestione periferiche di Windows) della modalità download (schermata viola) utilizzi gli ultimi driver (2.0.6)

>fastboot oem unlock *************
(il codice va richiesto alla HUAWEI)

Ora avete sbloccato il bootloader
verifica il corretto sblocco inserendo il comando

>fastboot oem get-bootinfo

riavviare il dispositivo

>fastboot reboot
________________

PARTE SECONDA – cambiare il bootloader e installare SuperSu per il root

Avviare il telefono con VOL giu + Power

>fastboot flash recovery recovery2.img

>fastboot reboot

Ora avete installato un TWRP che vi permette di installare SUPERSU

Per installare SUPERSU
Avviare il telefono con VOL su + Power
Prendere la voce in cinese sopra alla dicitura RECOVERY
g7_recovery_1
Prendiamo quindi la voce ROOT (SuperSU)
g7_recovery_2
Diamo conferma con YES – Apply SuperSU
________________

PARTE TERZA – ripristinare il bootloader originale non cinese

Ora ripristiniamo la versione standard del bootloader

Avviare il telefono con VOL su + Power

>adb reboot recovery

STOCK

Avviare il telefono con VOL su + Power
>adb reboot bootloader
>fastboot flash boot boot.img
>fastboot flash recovery recovery.img
>fastboot reboot

Ora avete un G7 con il recovery boot della casa e SuperSu installato… o un pezzo di plastica non funzionante! 😉

Link
https://www.dropbox.com/sh/txabpx1r2s84agf/AADoetpJl8IwADOM6MCHdUL0a?dl=0

Link originale
https://www.dropbox.com/sh/s42n7gvbdhyy15w/AAD5p6bfArByQXb_yYkilzIua?dl=0
https://youtu.be/q0206xd2H_8
http://www.htcmania.com/showthread.php?t=950247#

Saluti!
manulele

Best Regards.
BoHasssoN
Best Regards.

 

huawei_g7

Ripristino accesso e connessione Plesk e MySql e cambio di password (test su VPS Aruba)

Se si blocca l’accesso al VPS perché c’è una differente password sul DB di MySql la faccenda è complessa! Plesk non funziona correttamente e l’accesso alle funzioni dell’intefaccia grafica è parziale. Se poi ci mettiamo anche il fatto che non abbiamo in funzione nessuna intefaccia web per la gestione MySql diventa ancora più difficile. Io ho seguito questi passi…

#da SSH
service mysqld stop

#[da SSH potrebbe non servire]
kill `cat /var/run/mysqld/mysqld.pid`

#da SSH
mysqld_safe –skip-grant-tables &

#da MYSQL in modalità safemode
mysql -u root

USE mysql;

CREATE TABLE `servers` (`Server_name` char(64) NOT NULL,`Host` char(64) NOT NULL,`Db` char(64) NOT NULL,`Username` char(64) NOT NULL,`Password` char(64) NOT NULL,`Port` int(4) DEFAULT NULL,`Socket` char(64) DEFAULT NULL,`Wrapper` char(64) NOT NULL,`Owner` char(64) NOT NULL,PRIMARY KEY (`Server_name`)) ENGINE=MyISAM DEFAULT CHARSET=utf8 COMMENT=’MySQL Foreign Servers table’;

UPDATE user SET Password = PASSWORD (‘NUOVApasswordSCELTA’) WHERE User=’admin’;

FLUSH PRIVILEGES;

quit;

#da SSH
service mysqld start

#da SSH aggiorniamo la password per Plesk
nano /etc/psa/.psa.shadow

#da SSH
service mysqld restart

#possono essere utili i file
#/usr/local/psa/admin/conf/php.ini
#/etc/my.cnf

_______________________________________________
Un metodo altrimenti molto valido per la risoluzione di piccoli problemi con la struttura del DB sotto plesk è questo:
mysql_fix_privilege_tables --user=admin --password=`cat /etc/psa/.psa.shadow` --verbose
Lo stesso comando per chi ha un server “standard” è:
mysql_fix_privilege_tables --user=root --password= --verbose

_________________________
Link utili per questa miniguida

http://www.openkb.org/plesk-saved-admin-password-error/
http://dev.mysql.com/doc/refman/5.0/en/resetting-permissions.html
http://blog.ffff.ca/2009/07/10/error-1146-42s02-table-mysql-servers-doesnt-exist/
http://wiki.lxcenter.org/Change+Password+via+SSH
http://linuxhostingsupport.net/blog/problem-adding-a-database-user-in-plesk-or-restarting-mysql-table-mysql-servers-doesnt-exist
_________________________

 

 

Volete invece aggiornare con YUM su CentOS e Plesk?
Ecco l’articolo che fa per voi!

 

Volete invece aggiornare PHP e/o MySQL?
Ecco l’articolo che fa per voi!