post

Root completo Huawei G7 con guida e software

Questa guida da molti concetti per scontato, quindi se non comprendi qualcosa per favore lascia un commento di seguito e cercherò di aggiornare nel migliore dei modi la guida, se non comprendi quasi nulla… lascia stare la procedura, rieschieresti di danneggiare il telefono.
La stessa procedura è valida anche per qualsiasi altra ROM (parte finale dell’articolo)

Questo aggiornamento è consigliato a tutti coloro che hanno un telefono relativamente recente (HUAWEI G510) che, grazie ad un’interfaccia grafica più potente del necessario, è estremamente rallentato, quindi inutilizzabile.

ATTENZIONE, QUESTA PROCEDURA INVALIDA LA GARANZIA. OGNI MODIFICA PUO’ AVERE DELLE CONSEGUENZE INASPETTATE E IL DISPOSITIVO PUO’ RISULTARE INUTILIZZABILE. Consiglio di andare avanti solo se hai ben inteso i potenziali pericoli.

TWRP

PARTE PRIMA – preparare il PC per sbloccare IL LOADER DEL G7 Huawei e comunicare con fastboot e ADB

Scaricare il file
BASE.ZIP (dropbox link)
Ddecomprimerlo e usare i file contenuti

Installare adb e fastboot programm tramite
adb-setup-1.3

Installare i driver
Huawei_usb_driver_2.0.6.601
Avviare il telefono con VOL giu + Power

Collegare il telefono SOLO ORA

Verificare che la porta seriale virtuale (in gestione periferiche di Windows) della modalità download (schermata viola) utilizzi gli ultimi driver (2.0.6)

>fastboot oem unlock *************
(il codice va richiesto alla HUAWEI)

Ora avete sbloccato il bootloader
verifica il corretto sblocco inserendo il comando

>fastboot oem get-bootinfo

riavviare il dispositivo

>fastboot reboot
________________

PARTE SECONDA – cambiare il bootloader e installare SuperSu per il root

Avviare il telefono con VOL giu + Power

>fastboot flash recovery recovery2.img

>fastboot reboot

Ora avete installato un TWRP che vi permette di installare SUPERSU

Per installare SUPERSU
Avviare il telefono con VOL su + Power
Prendere la voce in cinese sopra alla dicitura RECOVERY
g7_recovery_1
Prendiamo quindi la voce ROOT (SuperSU)
g7_recovery_2
Diamo conferma con YES – Apply SuperSU
________________

PARTE TERZA – ripristinare il bootloader originale non cinese

Ora ripristiniamo la versione standard del bootloader

Avviare il telefono con VOL su + Power

>adb reboot recovery

STOCK

Avviare il telefono con VOL su + Power
>adb reboot bootloader
>fastboot flash boot boot.img
>fastboot flash recovery recovery.img
>fastboot reboot

Ora avete un G7 con il recovery boot della casa e SuperSu installato… o un pezzo di plastica non funzionante! 😉

Link
https://www.dropbox.com/sh/txabpx1r2s84agf/AADoetpJl8IwADOM6MCHdUL0a?dl=0

Link originale
https://www.dropbox.com/sh/s42n7gvbdhyy15w/AAD5p6bfArByQXb_yYkilzIua?dl=0
https://youtu.be/q0206xd2H_8
http://www.htcmania.com/showthread.php?t=950247#

Saluti!
manulele

Best Regards.
BoHasssoN
Best Regards.

 

huawei_g7

post

sbloccare un telefono android (samsung, htc, acer) con un wipe completo e schermo bloccato (pattern lock)

Vi è capitato di dover aiutare qualcuno che aveva perso il proprio codice di sblocco dello schermo su un telefono android? Oppure vi è servito di formattare completamente un telefono senza avere fisicamente accesso al menu’ interno? Oppure avete trovato un telefono con il blocco all’accensione…

Sempre con il buonsenso questa è una miniguida per avere un accesso rapido alla rimozione di impostazioni personali.

Prima di tutto scarica questo pacchetto: adb(android debug bridge) che permette di far comunicare il nostro PC, via linea di comando, con il telefono.

Poi copia i due file in c:\windows\system32

Accendi il telefono e assicura che venga riconosciuto correttamente (verifica che i drivers del telefono siano correttamente installati)

Apri il prompt del dos (tasto di Windows + R e poi esegui cmd) e digita “adb reboot recovery”

Il telefono si riavvierà automaticamente in modalità di recovery

Seleziona
WIPE DATA FACTORY RESET
poi
WIPE CACHE PARTITION
infine
REBOOT SYSTEM NOW

Fatto!

Scarica adb.zip

In alternativa, un metodo più semplice, è accendere il telefono tenendo premuti contemporaneamente i tasti:

VOLUME +, CENTRALE, ACCENSIONE

Questa procedura è stata testata su Galaxy Next Turbo.

ATTENZIONE, tutte le operazioni NON STANDARD (quindi upgrade manuali, downgrade manuali, modifiche del firmware e del filesystem) di un apparecchio possono portare al completo NON utilizzo dell’apparecchio stesso e/o a conseguenza imprevedibili. Se ne consiglia l’uso solo in caso di particolare necessità e con la consapevolezza dei problemi che possono nascere in alcune situazioni. Il presente articolo è solo a scopo educativo e se ne SCONSIGLIA l’uso.

Aggiungere i PDI (e POI) e avvisi autovelox sul Tom Tom Starter

SdkRegistry

Per la gestione dei PDI (Punti Di Interesse o dei POI, Point Of Interest) sui modelli di TOM TOM più economici c’è da fare 1 piccolo file e c’è da caricarlo nel nostro Tom Tom tramite il cavo USB, si tratta di una micromodifica che abilità TUTTE le funzionalità tradizionali dei TOM TOM più costosi.

La casa costruttrice ha limitato il menù di questo dispositivo per 2 principali motivi, renderlo più semplice da utilizzare e svalutarlo rispetto ai prodotti di fascia più alta.

La procedura è semplicissima, occorre creare una cartella sul nostro PC chiamata

SdkRegistry

e creare all’interno un file di testo chiamato

tomtom.txt

all’interno dobbiamo inserire le seguenti righe:

MENUBLOCK|BLOCK_MAIN|BTM_GPS_POSITION|
MENUPAGE|TASK_PAGE1| Acceuil|
MENUITEM|TASK_NAVIGATE_TO|
MENUITEM|TASK_MENU_FIND_ALTERNATIVES|
MENUITEM|TASK_MENU_ROUTE_INSTRUCTIONS|
MENUITEM|TASK_AVOID_ROUTE_LINE|
MENUITEM|TASK_MENU_PREFERENCES|”preferences.bmp”|”Préférences”|
MENUITEM|TASK_PAGE2|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE2| Se repérer / Itinéraire|
MENUITEM|TASK_SHOW_MAP|
MENUITEM|TASK_SHOW_GPS_STATUS|
MENUITEM|TASK_ITINERARY|
MENUITEM|TASK_PAGE1|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_EMPTY|
MENUITEM|TASK_PAGE3|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE3| Favoris|
MENUITEM|TASK_ADD_FAVORITE|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_FAVORITES|
MENUITEM|TASK_CHANGE_HOME_LOCATION|
MENUITEM|TASK_PAGE2|
MENUITEM|TASK_EMPTY|
MENUITEM|TASK_PAGE4|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE4| POIs|
MENUITEM|TASK_CONFIGURE_POI|
MENUITEM|TASK_SWITCH_POI|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_POI|
MENUITEM|TASK_PAGE3|
MENUITEM|TASK_EMPTY|
MENUITEM|TASK_PAGE1|”next.bmp”|
MENUBLOCK|BLOCK_PREF|BTM_DONE|
MENUPAGE|TASK_PAGE5| Navigation|
MENUITEM|TASK_NAVIGATE_TO|
MENUITEM|TASK_MENU_FIND_ALTERNATIVES|
MENUITEM|TASK_MENU_ROUTE_INSTRUCTIONS|
MENUITEM|TASK_AVOID_ROUTE_LINE|
MENUITEM|TASK_CONFIRM_DELETE_ROUTE|
MENUITEM|TASK_PAGE6|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE6| Cartes|
MENUITEM|TASK_SHOW_MAP|
MENUITEM|TASK_SHOW_GPS_STATUS|
MENUITEM|TASK_SWITCH_NIGHTVIEW|
MENUITEM|TASK_PAGE5|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_SET_VOLUME|
MENUITEM|TASK_PAGE7|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE7|favoris / POI|
MENUITEM|TASK_ADD_FAVORITE|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_FAVORITES|
MENUITEM|TASK_CONFIGURE_POI|
MENUITEM|TASK_PAGE6|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_MAINTAIN_POI|
MENUITEM|TASK_PAGE8|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE8|Affichage|
MENUITEM|TASK_SET_HIDEMAP|
MENUITEM|TASK_SET_COMPASS|
MENUITEM|TASK_SET_STATUS|
MENUITEM|TASK_PAGE7|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_SET_NAME_DISPLAY|
MENUITEM|TASK_PAGE9|”next.bmp”|
MENUPAGE|TASK_PAGE9|Navigation|
MENUITEM|TASK_MANAGE_MAPS|
MENUITEM|TASK_SET_TOLL|
MENUITEM|TASK_SET_PLANTYPE|
MENUITEM|TASK_PAGE8|”previous.bmp”|
MENUITEM|TASK_ABOUT|
MENUITEM|TASK_PAGE5|”next.bmp”|
una volta salvato il file occorre cambiare l’estensione rinominando il file in:

tomtom.mnu

Ora colleghiamo il nostro TOM TOM e posizioniamo la directory/cartella con il file da noi creato all’interno nella directory/cartella principale del TOM TOM.

Ora disconnettiamo correttamente il dispositivo dal PC e se andiamo a vedere il menù del TOM TOM START/EASE vedremo tutte le opzioni avanzate disponibili negli altri apparecchi.

Se volete potete scaricare il file SdkRegistry e decomprimerlo, è un file compresso che contiene la cartella e il file di sblocco.

Se è tutto OK lasciate pure la vostra opinione di seguito sui commenti, se invece ci sono problemi fatemi sapere sempre tramite i commenti!

Ringrazio per la guida e le informazioni tecniche il sito http://www.gpspassion.com/