post

Quali sono le migliori cuffie bluetooth? (rapporto qualità prezzo)

Se cerchi un modo per ascoltare la musica dal tuo smartphone e non vuoi “legarti” con troppi fili cuffie bluetooth smartphone(o non puoi utilizzarle perché il tuo telefono non ha il connettore jack) devi per forza passare alle cuffie bluetooth.

Un set di cuffie bluetooth con microfono integrato ma senza fili (auricolari)

L’utilizzo è GARANTITO con tutti i dispositivi di nuova generazione e permetterà di parlare al telefono o con l’assistente vocale, senza dove essere fisicamente attaccati al proprio telefono (smartphone).

Per vedere tutti i modelli e per vedere i commenti che sono rilasciati dagli utenti clicca qui

 

Fai attenzione a questi parametri:

  • durata della batteria
  • presenza dello standard BT 4.1
  • controllate i modi di ricarica

 

Tenete inoltre presente che TUTTI gli acquisti effettuati online possono essere RESI entro XX giorni (30 giorni per la piattaforma di Amazon) senza spese, anche se il prodotto è perfettamente funzionante.

Vuoi provarle?

Clicca qui Compra Ora Acquista

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

MySQL in plesk, ottimizzazione o optimize e come trovare la password

per PLESK 12 o precedenti potete usare:
(in alcuni casi il comando successivo può comunicare la versione CRITTOGRAFATA della password presente in .psa.shadow)
cat /etc/psa/.psa.shadow

altrimenti potete usare:
/usr/local/psa/bin/admin –show-password

Ottimizzazione di tutte le tabelle nel server
mysqlcheck -uadmin -p`cat /etc/psa/.psa.shadow` --optimize --all-databases

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

Scarica la tua musica in MP3 gratis senza virus anche da Youtube

Cosa porta spesso i clienti da noi? Un PC lento o problemi con banner pubblicitari assurdi oppure un sistema operativo autonomo, che fa quello che gli pare!

Quale è la causa nella maggior parte dei casi? Spyware-Adware e la convinzione che un antivirus gratuito possa mettere il PC al sicuro.

 

Questa guida è pensata per tutte quelle situazioni dove la musica è di pubblico dominio, non va bene per scaricare musica pensata per la vendita.

 

IN QUESTI PASSAGGI NON DOVRETE MAI INSTALLARE ALCUN PROGRAMMA.

Se vi viene richiesto di installare qualcosa: avete sbagliato a cliccare, non proseguire. L’unico file che dovrete scaricare avrà il nome del brano richiesto e l’estensione sarà MP3.

 

Oltre a tutte quelle filosofie secondo cui con Linux o MacOSX non si hanno problemi (e ultimamente su Mac non è proprio così!), l’utente medio che utilizza anche semplicemente un programma aziendale, “statale” o scolastico, spesso non può più abbandonare Windows. Cosa fare? Evitare i programmi che sembrano GRATIS e poi sono pieni di pubblicità.

Moltissimi utenti vorrebbero scaricare la musica da youtube e installano di tutto e di più, ma nel 90% i programmi sono apparentemente GRATUITI, spesso poi richiedono una scansione antivirus che ha un costo!

Come evitarlo? Ecco qua una guida per SCARICARE i tuoi MP3 in maniera semplice, in 7 passaggi SENZA DOVER INSTALLARE ALCUN PROGRAMMA.

Iniziare cercando il video che contiene l’audio che ci interessa e fate partire il video.

Come visibile sul passaggio 1 prendere l’indirizzo che inizia www.youtube.com/….

Per prendere tutto l’indirizzo cliccateci sopra solo 1 volta, diventerà BLU, poi cliccateci sopra con il tasto destro del mouse, e selezionate COPIA (punto 2 della foto), la voce TAGLIA andrebbe bene ugualmente. Ora potete andare sul secondo sito:

www.youtube-mp3.org

come evidenziato nel punto 3 dovete scriverlo SULLA BARRA DEGLI INDIRIZZI, non sul motore di ricerca, va bene nello stesso punto da cui avete copiato il video, dopo aver scritto l’url del sito (www.youtube-mp3.org) dovete premere INVIO sulla tastiera.

Nella pagina che vi si è aperta dovete cancellare quello che è presente nella casella centrale, dove c’è già un indirizzo di prova di YOUTUBE, la casella del punto 4, dopo aver cancellato quello che c’è scritto cliccate dentro la casella con il tasto destro del mouse e selezionate INCOLLA (punto 5 della foto) dal nuovo menù che vi appare. Dentro la stessa casella apparirà il link del vostro video.

Ora, abbiamo quasi terminato, clicchiamo su CONVERTI IL VIDEO, il tasto GRANDE che si trova subito sotto il video.

Dopo pochi secondi la pagina verrà ricaricata e vi apparirà un nuovo link.

Come evidenziato al punto 7 clicchiamo sul link con su scritto SCARICA, quello è il collegamento al nostro nuovo file MP3. Una volta scaricato il file, la registrazione audio sarà nel nostro PC.

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

Un aiuto per i terremotati di Norcia

Molti ci chiedono come possono aiutarci. Noi vorremmo riaprire il nostro negozio A BREVISSIMO e per ora non si sa nulla di preciso sui moduli che metterà a disposizione la protezione civile e il comune nelle aree predisposte.

Cosa puoi fare?
Noi stiamo organizzando una raccolta fondi per poter ripartire pagandoci il modulo (e le relative spese) e per far questo abbiamo a disposizione il sito web GoFoundMe che ci ospita con una campagna di raccolta fondi.

L’idea è di realizzare un negozio come questo
modulo negozio prefabbricato

e attualmente il nostro negozio è in queste condizioni.
negozio_norcia_abc-online

Quindi, se puoi, aiutaci!

Vanno benissimo anche micro donazioni
Dona 5 Euro | 25 Euro | 75 Euro | 150 Euro | 250 Euro
leggi QUI tutta la storia

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

Pulizia antivirus – i migliori software per rimuovere malware e adware

Rimuovere i virus da un PC infetto bloccato

Questi passaggi sono indicati per risolvere eventuali problemi di virus, non sempre sono efficaci e non sempre rimuovono tutti i virus.
Questa guida NON è affidabile al 100%, in quanto la natura dei virus informatici è variabile e NESSUN antivirus è sicuro al 100%,

La procedura viene realizzata in maniera migliore utilizzando un altro computer, che funge da supporto per eventuali operazioni.

Quando possibile scollegare il disco fisso del PC principale infetto e scansionarlo da un altro sistema “pulito” oppure usare un CD LIVE di ripristino (non quello generico di Windows, quello degli antivirus.

1° passaggio:

rimuovere il cavo di rete e/o disattivare il wireless.

2° passaggio:

riavviare il PC in modalità provvisoria premendo il tasto F8 all’avvio del computer (occorre premerlo, anche in maniera ripetitiva, prima che appaia la schermata di Windows/Microsoft e selezionare dal menù iniziale:
Avvia Windows in modalità provvisoria (senza rete)

3° passaggio:

se Windows parte correttamente in maniera provvisoria continuate pure con questa guida, nel caso in cui Windows rimane “bloccato” anche in modalità provvisoria è da operare in maniera differente.

4° passaggio:

NON VALIDO PER WINDOWS 8, crea problemi.

utilizzando un’altra postazione andare sul sito:
http://www.bleepingcomputer.com/download/combofix/
e scaricare il file cliccando su DOWNLOAD NOW @BleepingComputer (fare attenzione a non cliccare sulle pubblicità!) e copiare il file scaricato su una penna USB.

Dal PC bloccato andare su ESEGUI (premento il tasto di Windows + R /// il tasto con l’icona di Windows e contemporaneamente il tasto della lettera R) e scrivere:
msconfig
si apre quindi un programma che controlla gli avvii automatici di Windows, in alto ci sono varie schede.
Aprire la scheda SERVIZI, cliccare su “Nascondi tutti i servizi Microsoft”, cliccare quindi su “Disabilita Tutto”.
Aprire la scheda AVVIO, cliccare su “Disabilita Tutto”, premere OK e riavviare il computer, sempre in modalità provvisoria (come al passaggio 2)

Una volta che si è riavviato il PC in modalità provvisoria, senza i servizi attivi, procedere con la copia del file COMBOFIX.EXE direttamente sul desktop del PC infetto e farci doppio click.
L’esecuzione di combofix richiede circa 10-30 minuti e può riavviare il PC in caso di necessità.
COMBOFIX crea un log che poi va analizzato per verificare eventuali file ancora presenti sul PC e/o potenziali minacce.

5° passaggio

Completati tutti i passaggi di COMBOFIX, se pensi che non hai risolto, se vedi ancora delle pubblicità o se riscontri malfunzionamenti prova con questo software, occorre scaricare da un altro PC il file di installazione

di ADW Cleaner

https://toolslib.net/downloads/finish/1/

di VirIT

http://www.tgsoft.it/italy/download.asp

di YAC (attenzione questo è un programma molto dubbio)

http://www.yac.mx/?lang=it

di Emisoft Emergency Kit

http://www.emsisoft.com/en/software/eek/

di Spybot Search & Destroy

http://www.combofix.org/spybot.php
Il link è riferito a Spybot & Destroy, disponibile gratuitamente al momento della pubblicazione di questo post.

di Malwarebytes Anti-Malware Download (MBAM)

http://bit.ly/MwbTw
Il link superiore è riferito a Malwarebytes | Free Anti-Malware & Malware Removal ed è disponibile sia a pagamento che gratuitamente (ovviamente nella versione gratuita ha qualche funzione in meno).

 

Google Chrome è un ambiente particolarmente sicuro, ma dato che esistono migliaia di estensioni e ogni giorno ne vengono pubblicate altre, è difficile stabilire se siano tutte sicure. Questo strumento è pensato appositamente per risolvere eventuali problemi collegati direttamente a Google Chrome

https://www.google.it/chrome/cleanup-tool/

 

Una volta completati i download vanno installati singolarmente sul PC infetto, aggiornati e poi va lanciata una scansione approfondita.

Tutti vanno eseguiti in MODALITA’ DI AMMINISTRATORE (cliccando con il pulsante destro sull’applicazione poi ESEGUI COME AMMINISTRATORE), va fatto l’aggiornamento per ogni singola applicazione, se necessario va riavviato il PC e poi occorre rimuovere il programma stesso, una volta completate le scansioni.

In caso di problemi o per maggiori informazioni lascia un commento e ricordati di segnalare sempre anche la VERSIONE di Windows (o del sistema operativo in genere) e quale errore ricevete.

 

Per essere sicuri attivate la procedura di verifica in 2 passaggi.

Per gmail tutte le info qui http://bit.ly/Gmail-2-Step

Per twitter tutte le info qui https://blog.twitter.com/it/2013/doppia-autenticazione

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

meglio srgb o adobe rgb?

Mi sono imbattuto più volte in questo argomento e la risposta è veramente semplice, spesso però le persone rispondono lasciando molti dubbi, creando post prosaici o dicendo che sono buoni tutti e due. Vi do una risposta RAPIDA.

adobe rgb vs srgb

adobe rgb vs srgb

Se deve pubblicare le foto solo nel web va benissimo impostare la fotocamera e il software (come Photoshop) su SRGB.

Se deve procedere con la stampa (con apparecchiature professionali) è meglio Adobe RGB perché ha una gamma superiore di gradazioni di colori.

Se si vuole pubblicare e mantenere quante più info sul file PER IL FUTURO (quando le tecnologie saranno differenti)… meglio lasciare il RAW originale.

Per chi non si fida delle mie considerazioni invito a lasciare un commento o consultare i seguenti link

https://it.wikipedia.org/wiki/Spazio_colore_sRGB

https://it.wikipedia.org/wiki/Spazio_colore_Adobe_RGB

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

Come si aggiornano le foto di Street View?

La Google Car è passata nella tua via quando la tua azienda non esisteva ancora? O peggio, la Google Car è passata quando c’era un’altra azienda (magari concorrente che ha chiuso…)?

La Google Car non accetta richieste di aggiornamento del servizio, non puoi chiamare Google per far aggiornare la tua via, la tua strada, la tua azienda, ma per “sistemare” le cose esiste My Business, un ramo del grande G che serve proprio a gestire la personalizzazione dell’attività, aggiungere foto, dettagli, orari e … realizzare un Virtual Tour sulla piattaforma Street View.

Un Virtual Tour ufficiale per Google viene realizzato dai fotografi STREET VIEW TRUSTED ed è pubblicato sulla piattaforma Street View e, anche se non può sostituire le immagini ufficiali realizzati dalla Google Car, permette di aggiungere (e quindi far vedere) le immagini aggiornate presso la piattaforma di “navigazione stradale” più usata nel mondo.

Il servizio ha un costo, che è prettamente legato al costo della manodopera del fotografo che realizza il servizio, non occorre pagare licenze o costi legati a Google. Qui ti segnalo un link a cui richiedere il servizio virtualtour.abc-online.it

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

Come fare per non farsi rintracciare su Google+ (tenere il profilo nascosto)

Spesso capita che per gestire una Community, una pagina Google My Business, una serie di informazioni su Google Maps o altro, Google ci invita ad attivare (obbligatoriamente) il profilo Google+.

Cosa è Google+?

Google+ è un SOCIAL NETWORK, come può essere Facebook, My Space, Ello.co… quindi un posto dove si invita la gente a “rintracciare” i propri conoscenti e amici.

Come fare a non farsi trovare dunque?

Allora, non si può escludere del tutto il nostro profilo G+, ma si può dire al colosso di NON MOSTRARCI NEI RISULTATI.

Quali risultati?

Semplice, i risultati di Ricerca Google, delle recensioni Google Maps, dei post condivisi (anche accidentamente da noi), dei profili più comuni.

Come?

Vai qui:

https://plus.google.com/u/0/settings

facendo ovviamente il login con l’account che vuoi tenere nascosto.

Poi RIMUOVI tutte le X dalla pagina (rimuovile tutte!) e imposta CHI PUO’ INVIARTI LE NOTIFICHE e CHI PUO’ COMMENTARE I TUOI POST PUBBLICI con la dicitura: SOLO TU. Subito sotto DISATTIVA anche la voce CONSIGLI PUBBLICI.

Quindi, ricapitolando, seguendo il modo di funzionamento di oggi 21 luglio 2016, il risultato in ordine dall’alto al basso della pagina sarà: (riporto solo il valore, senza la riga)

SOLO TU

SOLO TU

OFF

e poi ZERO (0) consensi su tutte le voci della pagina (anche quelle nascoste).

 

In questo modo il profilo G+ sarà quasi inesistente.

 

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

Come guadagnare con le scommesse calcistiche, per sempre!

In occasione degli Europei di Calcio di Francia 2016 hai molte possibilità per FAR SOLDI FACILI!

Il primo metodo è seguire un SISTEMA DI GIOCO, con un sistema di gioco la vincita si affida ai NUMERI E ALLE STATISTICHE, quindi cosa accade? Accade che ALL FINE SI VINCE!

Il secondo metodo è studiare l’ANDAMENTO DELLE QUOTE. Il mercato mondiale “conosce” molti fattori che ai tifosi e ai piccoli giocatori sfuggono. Quindi seguendo l’andamento in rialzo, in ribasso o in totale stravolgimento delle quote, si possono “predire” alcune partite.

Il terzo metodo è AFFIDARSI ALLA SORTE! In questo caso, ma anche in tutti gli altri, un coefficente molto importante e valido è dato DAI BONUS che i BOOK offrono ai loro clienti, soprattuto in fase di registrazione inizile.

Qui c’è un esempio di SUPER OFFERTA con una famosa “casa di gioco” legale anche in Italia (VALIDO SOLO PER CLICK EFFETTUATI DAL LINK SOTTOSTANTE)


DEM Better Bonus Europei jpeg

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments

post

Rimuovere il NADIR dalle photosphere e firmarle in basso (floor and watermarking NADIR) guida in italiano

Hai mai visto le foto di Street View? Hai visto che la Google Car non c’è mai nelle foto? Ecco qui c’è spiegato il principio.

Fare photosphere per gioco o per professione, se hai un’azienda scegli bene!

Ciao! Sei interessato alla realizzazione di photosphere?

Se si tratta di photosphere per un’attività commerciale ti consiglio di visitare il sito web

http://www,virtualtour.online

dove troverai utili informazioni sulla possibilità di chiamare un professionista che penserà a tutto il lavoro, se invece vuoi farlo per una tua passione fotografica o per la condivisione dei panorami che ami di più segui questa piccola guida per la personalizzazione delle foto.

Cosa serve per realizzare una photosphera firmata?

Innanzitutto devi dotarti della seguente attrezzatura:

  1. una fotocamera a 360° (oppure una fotocamera con un obbiettivo da 8/10mm e una “testa” per panorami a 360°)
  2. licenza d’uso di PTGUI Professional (la versione base non è adatta allo scopo)
  3. Un programma di fotoritocco (Photoshop o Gimp sono ottimi)
  4. tanta pazienza!

Quale è la differenza tra lavorare da professionista o da fotoamatore?

Tieni presente che se lavorerai con una fotocamera reflex ed un’ottica come il SIGMA 8mm o il CANON 8-15mm otterrai dei risultati professionali, se invece opterai per una reflex ed un obbiettivo differente avrai dei risultati buoni ma con una più complicata gestione. Se invece opterai per una fotocamera a 360° (come la Theta, la Samsung 360 o la LG 360) avrai una qualità BASE, molto più scadente di quella ottenuta con una reflex.

Per fare un rapido paragone una REFLEX permette di realizzare dei file RAW che possono essere elaborati in maniera più completa sul PC e quindi ottenere una qualità delle ombre e delle luci molto alta, con dei file che possono anche essere di 50/60 Megapixel.

Le fotocamere 360° attuali (le AllInOne compatte) hanno una qualità di circa 14/18 Megapixel e permettono di esportare una foto di qualità compressa, senza particolari regolazioni della luce o delle zone d’ombra.

Quindi se cerchi un servizio professionale rivolgiti ad un professionista, se vuoi sperimentare tieni presente che necessiterai di un “bel po’ di tempo”.

Google dal 4 luglio 2016 permetterà di caricare facilmente le tue foto a 360 gradi e per personalizzarle puoi elaborarle con PTGUI (molti mi chiedono se le foto vengono gestite da Photoshop… la risposta è NO, con un programma di grafica come Photoshop non riuscirai a far altro che piccole modifiche sulle foto EQUIRETTANGOLARI), quindi ora passiamo alla spiegazione pratica!

Aggiungere la firma sul NADIR delle foto a 360°

Scarica questi due script

Decomprimi il file ZIP e una volta realizzata la tua foto in formato 2/1 (esempio 10000 pixel x 5000 pixel) puoi salvarla (nella stessa directory) con il nome

pano.jpg

Ora lancia lo script chiamato EXTRACT, vedrai che troverai un file BASE0000.jpg

modifica il file con il tuo programma di grafica preferito NON ANDANDO A LAVORARE troppo vicino ai bordi.

Salva il file con lo stesso nome e a questo punto lancia lo script chiamato INSERT, verrà restituito un file chiamato pano_firmata.jpg e hai terminato!

 

Commenti

commenti

Powered by Facebook Comments