Scarica velocemente tutte le foto di Flickr (Batch Download)

Se vuoi scaricare rapidamente tutte le foto di un SET, di un UTENTE, o qualsiasi altro PHOTOSTREAM presente su Flickr, allora non puoi fare a meno di Bulkr.

Bulkr è uno strumento realizzato con la tecnologia ADOBE AIR e permette a chiunque di accedere DIRETTAMENTE ai contenuti presenti su Flickr. Ovviamente se si tratta di contenuti resi privati o con altre restrizioni (disponibili solo per amici o familiari) è indispensabile effettuare il login con l’account abilitato alla VISUALIZZAZIONE della foto.

Il funzionamento è semplice. Una volta scaricato da

http://clipyourphotos.com/bulkr

si effettua il LOGIN e poi si AUTENTICA l’applicazione (è un’operazione pressoché automatizzata e ci condurrà sul sito ufficiale di FLICKR).

Una volta conclula la fase di AUTENTICAZIONE, si potrà procedere alla scelta dei contenuti da scaricare, si potranno scaricare le proprie foto precedentemente caricate o si potrà andare alla scoperta delle foto facendo una rapida navigazione nelle categorie e nei tags di Flickr.
Se poi conoscete proprio il nome dell’utente potete inserirlo direttamente nella sezione FLICKR – USER. Inserendo l’indirizzo completo vi verrà data la possibilità di scaricare tutte le foto che sono state rese pubbliche da quell’utente, o delle quali avete comunque diritto di visualizzazione.

Ogni volta che vorrete, inoltre, potrete scegliere la dimensione delle foto da scaricare (anteprima – thumbnail, piccola, media, grande o formato originale)

Installare AVG FREE

AVG è un ottimo antivirus che viene distribuito in maniera GRATUITA per gli utenti privati che lo utilizzano per scopi NON COMMERCIALI.

Ovviamente, essendo la versione GRATUITA, non è perfettamente uguale alla versione “PRO”, ne tantomeno è uguale alla versione “INTERNET SECURITY”.

Tralasciando la versione ANTIVIRUS PRO e la versione INTERNET SECURITY che, come dicevamo sono a pagamento, posso comunque dire che si tratta di uno dei migliori software a disposizione per quanto riguarda:

  • velocità di esecuzione (occupa poca memoria e permette buone prestazioni anche su PC più datati)
  • ottima compatibilità (funziona benissimo sia su Windows XP sia sulle versioni più recenti come Windows Vista o Windows 7)
  • interfaccia grafica perfettamente compatibile tra la versione gratuita (ad esempio per casa) e la versione a pagamento (che magari si usa in ufficio)

Scarica GRATUITAMENTE la versione ITALIANA di AVG FREE dal provider HTML.IT

Una volta scaricato il programma sarà possibile installare cliccando sempre AVANTI o comunque confermando qualsiasi schermata si presenti durante l’installazione.

L’installazione è guidata e consiglio di non modificare i parametri relativi ai programmi che verranno installati, è meglio lasciare tutto così come impostato di default, tranno un parametro, personalmente posso consigliare, al fine di continuare ad avere un PC abbastanza veloce ed evitare annunci pubblicitari extra, di NON consentire l’installazione della TOOLBAR  che AVG FREE propone durante l’installazione e, sempre nella stessa pagina in cui viene richiesta l’installazione della TOOLBAR, consiglio di NON impostare Yahoo come motore di ricerca, Google è meglio.

In caso di problemi lasciate un commento in questo messaggio o contattatemi tramite email.

Se invece vuoi scaricare AVG FREE direttamente dal sito Ufficiale inglese (sconsigliato):

clicca qui

Connessione UMTS HSDPA con Linux Mint, Ubuntu, Debian e penna USB Onda Wind MW503HSA e altre)

1) Recarsi a questo sito
https://forge.betavine.net/frs/?group_id=12
e scaricare, nel caso di Debian, Ubuntu, Ubuntu Netbook Remix o Linux Mint, i files sono:
– ozerocdoff_0.4_i386.deb
– usb-modeswitch_0.9.7_i386.deb
– vodafone-mobile-connect_svn20090615_all.deb
(va scaricata la versione X64 dei pacchetti se si utilizza una versione a 64bit di Linux)
(in caso di versioni di linux differenti vedere la lista per scaricarsi i 3 pacchetti più appropriati)

2) Installare i files nell’ordine in cui li ho scritti (richiedono di scaricare anche delle dipendenze, quindi sarebbe meglio essere connessi ad internet magari con la rete LAN)

3) eseguire un ciclo di aggiornamenti dei pacchetti di sistema

4) Inserire la penna-modem, aspettare che la lucetta led si stabilizzi, verde per GPRS-EDGE o blu per UMTS

5) creare una nuova connessione dal proprio gestore delle connessioni

con questi pacchetti funziona, tieni presente che il riconoscimento del modem a volte non avviene devi staccare la penna e riattaccarla, attendi 30s poi vai in network manager e ti connetti, poi se sei fortunato e ti funziona il prog. vodafone sei fortunato puoi gestire posta,sms,traffico ecc.
il prog. vodafone e’ open quindi e’ possibile usarlo con tutti gli operatori ma molti utenti si lamentano perche’ non parte anche io ho un prob. simile il prog. parte con il primo utente mentre con il secondo non parte nel caso non parte il prog. puoi connetterti con network manager funziona alla grande

I punti di accesso attuali per l’Italia sono:
Tim: ibox.tim.it
Vodafone: web.omnitel.it
Wind: internet.wind
H3G: tre.it
H3G (opzione Naviga3): naviga.tre.it

Le informazioni sono tratte da:
http://www.linuxmint-italia.org/index.php?topic=2521.0;wap2
http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/Modem/CellulareGprsUmtsUsb

e per aiuto di verifica da:
https://wiki.edubuntu.org/NetworkManager/Hardware/3G

Aggiornamenti gratuiti per GPS e Navigatori, Turbo POI freeware!

In collaborazione con il miglior sito web italiano per il GPS e i punti di interesse (Point Of Interest)

http://www.poigps.com/

è stato sviluppato un programma GRATUITO (per un utilizzo occasionale)

http://turbopoi.newgst.com/

che permette l’aggiornamento del proprio navigatore in maniera semplice ed immediata.

Il progetto ricalca un poi il programma POIGPS GO, che permetteva l’aggiornamento pressoché istantaneo dei navigatori TOMTOM con pochi click ed in maniera assolutamente gratuita e guidata.

Consiglio quindi a tutti di provare questo programma ed acquistare la versione PRO se si vuole supportare il progetto ed utilizzarlo più costantemente (cosa solo 9 euro!)

http://turbopoi.newgst.com/

Per utilizzare il programma occorre essere registrati al sito web POIGPS.COM

http://www.poigps.com/

Lasciate pure il vostro commento ed impressione qua sotto.

Problema con Chiavetta USB non riconosciuta: Inserire un disco nell’unità (insert disk)

Spesso, con le penne USB (i normalissimi pendrive) può capitare che non vengano più riconosciute.

Le cause possono essere varie:
un problema sulla “meccanica” (un pin rovinato può causare malfunzionamenti)
un problema con la memoria flash interna (dopo TOT cicli di scrittura si “rovina”)
un problema del filesystem (a volte risolvibile con una formattazione)
un problema del “software” di gestione della penna usb (se tutto va bene lo risolviamo in questo articolo)

Nel primo caso dobbiamo dare la penna usb come “morta”, le probabilità di riprendere i dati sono di una percentuale più bassa del 1%, lo metterei anche a 0, ma se è un problema di PIN o CONTATTI, si può risolvere in maniera “tradizionale” rifacendo una “saldatura”, occorre ovviamente essere del ramo.

Nel secondo caso, se la memoria è danneggiata, forse possiamo recuperare alcuni dati, ma dobbiamo dare comunque la penna come morta… è come una macchina con il motore danneggiato, forse ci può riportare a casa ma è da sostituire, non conviene ripararla.

Nel terzo caso il recupero dei dati è fattibile, ma occorre avere dei programmi specifici e non sempre, comunque, è sicuro. Una volta recuperati i dati ci basterà formattare la penna in formato FAT32 per riportarla ad essere compatibile con i principali dispositivi (PC Windows, Mac, Linux, autoradio e lettori vari).

Nel quarto caso il problema si prova a risolvere con il programma realizzato dalla Trascend e compatibile anche con altre penne usb. Il promo passaggio è scaricare il file da QUI, poi occorre sapere solo la dimensione effettiva del pendrive, far partire il programma con i diritti ammministrativi (pulsante destro e selezioniamo ESEGUI COME AMMINISTRATORE) e seguire le dimensioni.
PenDriveUsbRecovery

Usare un hard disk per la WII

Non tutti lo sanno, ma è possibile giocare con i giochi WII usando un Hard disk USB, magari da 2.5 pollici (senza bisogno di alimentazione esterna).

ATTENZIONE: QUESTA PAGINA CONTIENE DELLE ISTRUZIONI PER INSTALLARE PROGRAMMI DIFFERENTI SULLA PROPRIA WII. Questa precedura NON UFFICIALE può portare al blocco della WII stessa.

Difficoltà: medio-alta

Tempo necessario: massimo 1 ora se la WII è già pronta per i file WAD

Materiale necessario

– HDD USB o penna USB (consigliata da almeno 8 GB)

– scheda SD, indispensabile per l’installazione, consigliata per l’utilizzo quotidiano

– i seguenti software per tutti

WBFS Manager per il PC

http://wbfsmanager.codeplex.com/

USB Loader GX Channel (da mettere sulla scheda SD)

http://usbloadergx.koureio.net/downloads

– i seguenti software per chi non ha ancora la possibilità di installare i file WAD

BannerBomb (da mettere sulla scheda SD)

http://bannerbomb.qoid.us/

Homebrew Channel (da mettere sulla scheda SD)

http://bootmii.org/download/ (nuovo kit tutto incluso)

http://hbc.hackmii.com/download/ (vecchio spazio web)

WAD Installer (da mettere sulla scheda SD)

http://dl.qj.net/wii/homebrew/wad-manager-v14.html

SE CONTINUI A LEGGERE QUESTO DOCUMENTO ACCETTI IL DECLINO DI OGNI RESPONSABILITA’, CIVILE O PENALE, PER DANNI DIRETTI O INDIRETTI CAUSATI DALL’UTILIZZO DI QUESTE PROCEDURE. LE ISTRUZIONI DI SEGUITO RIPORTATE SI INTENDONO PER SEMPLICE SCOPO DIDATTICO, AL FINE DI DARE A TUTTI LA POSSIBILITA’ DI POTER REALIZZARE I PROPRI PROGRAMMI PER LA PIATTAFORMA NINTENDO WII (OGNI MARCHIO RIPORTATO IN QUESTA PAGINA APPARTIENE AI RISPETTIVI PROPRIETARI)

La procedura è abbastanza semplice e può essere così riepilogata

Procedura per chi NON ha già la possibilità di usare i file WAD

1. Scaricare BannerBomb e metterlo sulla scheda SD

http://bannerbomb.qoid.us/

2. Scaricare Homebrew Channel (incluso in BOOTMII) e metterlo sulla scheda SD

http://bootmii.org/download/

2.1 passaggio opzionale: installando il BOOT MII su una scheda SD e lasciando la scheda inserita la scheda all’accensione della consolle si ha la possibilità di far partire il programma BOOT MII che da accesso diretto alla consolle. Durante l’esecuzione di BOOT MII il telecomando Wii NON E’ FUNZIONANTE. Occorre dare le istruzioni tramite i tasti consolle:

POWER significa CAMBIA OPZIONE

RESET significa CONFERMA

utilizzando BOOT MII è possibile eseguire un BACKUP COMPLETO DELLA MEMORIA della WII sulla scheda SD stessa.

3. Scaricare il programma WAD INSTALLER e il WAD del canale USB LOADER GX, e metterli insieme nella scheda SD

http://dl.qj.net/wii/homebrew/wad-manager-v14.html

4. far partire tramite l’Homebrew Channel il programma WAD INSTALLER

Procedura per chi ha già la possibilità di usare i file WAD ed installarli autonomamente

5. Installare USB LOADER GX direttamente come canale WII tramite il WAD INSTALLER utilizzando la procedura guidata

http://usbloadergx.koureio.net/downloads

6. installare WBFS sul proprio PC e utilizzarlo per FORMATTARE la prima partizione dell’HDD USB o della pendrive

http://wbfsmanager.codeplex.com/

7. reperire le immagini ISO dei dischi WII e caricarli sempre tramite WBFS sul dispositivo USB (PS: se utilizzi un HDD USB su un PC con Windows Vista o Windows 7 ricordati di FAR PARTIRE WBFS con i diritti amministrativi, altrimenti da problemi e non permette di formattare o gestire le partizioni dell’hard disk)

8. collegare il dispositivo USB alla WII e far partire il canale USB LOADER GX (se ha dei problemi nel riconoscimento della periferica utilizzare l’altra porta USB)

9. selezionare il gioco e caricarlo!

PS: se il gioco ha dei problemi di avvio selezionare tra le impostazioni il fix per l’errore 002, questa opzione deve essere cambiata ogni volta che si vuole far partire il gioco specifico se non si utilizza una scheda SD dove salvare le impostazioni (l’HDD o la penna USB non sono utilizzabili per il salvataggio dei dati).

PPS: avendo una connessione internet attiva e configurata sul WII ed una memoria SD inserita nell’apposito slot, è possibile scaricare direttamente dalla consolle le copertine dei giochi semplicemente cliccando sul disegno del BOX posto sulla sinistra.

Antivirus GRATUITO per Windows

La microsoft rilascia SECURITY ESSENTIALS, un programma che va ad aggiornare e completare l’opera di Windows Defender.

Security Essentials forse è solo un modo per cercare di rendere più completo il discorso di “sicurezza” informatica offerta da Microsoft, che proprio in questo periodo punta a voler diffondere (a pagamento) il pacchetto per server FOREFRONT. Se dalla parte server il programma per la sicurezza a pagamento è Forefront, dalla parte client tempo fa era stato introdotto One Care, un pacchetto software a pagamento che Microsoft ha messo in commercio anche in Italia, a giudicare però dalla repentina cancellazione del prodotto dal mercato, sembra che il progetto non sia andato a buon fine. Oggi la maxi software house (Microsoft) tenta nuovamente di introdursi nel mercato della sicurezza con un pacchetto GRATUITO.

Scarica il programma al link sottostante:

http://www.microsoft.com/Security_Essentials/

Il software è compatibile con Windows 7 e Vista sia a 32 che 64 bit, rimane ancora compatibile anche con Windows XP ma solo a 32 bit.

A differenza di programmi quali Norton Internet Security o F-Secure Internet Security, quest’ultimo non menziona minimamente il discorso Firewall abbinato ad antivirus, che rimane invece completamente gestibile attraverso l’interfaccia standard pre-installata in Windows stesso.

Se installi questo programma lascia pure un commento con la tua impressione.

32 VS 64 bit, quale versione di Windows è migliore?

Innanzitutto: il tuo hardware è pronto per i 64 bit?

Per verificare se un PC ha una CPU che lavora a 64bit occorre conoscerne i dettagli tecnici (che non sono semplicissimi da individuare) oppure si può verificare tramite un tool fatto apposta per identificare il tipo di CPU e il metodo di funzionamento di questa CPU.

Si può scaricare gratuitamente da qui:

http://www.grc.com/files/securable.exe

oppure puoi leggerne i dettagli da qua:

http://www.grc.com/securable.htm

Questo piccolo programma freeware identifica: il tipo di CPU, il metodo di lavoro (32 o 64 bit), l’abilità di identificare e bloccare programmi potenzialmente dannosi (Data Execution Prevention: D.E.P.) e la possibilità di virtualizzare in maniera nativa le risorse del sistema (in modo da eseguire un sistema operativo virtuale all’interno del nostro sistema operativo base, è un metodo molto utilizzato nei server).

Una volta determinato se possiamo lavorare a 64 bit possiamo decidere se prenderlo in considerazione, di seguito alcuni elementi che, riferiti alle piattaforme Microsoft ne elencano i vantaggi  e gli svantaggi derivanti dall’utilizzo.

VANTAGGI:

  • supporto per una quantità di memoria RAM superiore, fino 16 exabytes of RAM (sfruttando in futuro le caratteristiche del 64bit, che ad oggi non sono completamente implementate nelle CPU 64bit attuali)
  • maggiore sicurezza nella cifratura dei dati (grazie ai 64 bit di esecuzione delle operazioni base)

SVANTAGGI:

  • in caso di memoria “ridotta” il sistema può risultare più lento
  • incompatibile con alcuni programmi specifici per gli ambienti 32 bit e/o driver di periferiche più “vecchie” con riferimenti di codice specifici per oggetti di “basso livello”

SI CONSIGLIA:

In definitiva se ne consiglia l’uso con PC dotati di un processore 64bit e 4 GB o più di memoria RAM, dando per scontato che saranno presenti tutti i driver in versione 64bit.

SI SCONSIGLIA:

Posso tranquillamente affermare che sconsiglio l’uso di qualsiasi software 64 bit in caso di un sistema con meno di 2GB di RAM, con una CPU delle prime edizioni a 64BIT (antecedente al 2008) o con la necessità di utilizzare software e/o driver “obsoleti”.

Segreteria: Grazie per aver chiamato l’Istituto Psichiatrico di Salute Mentale (DA ASCOLTARE!)

Per sentirla bene e ridere devi scaricarla!

Scaricala subito in formato MP3

Segreteria_per_malati_di_mente

Trascrizione:

Grazie per aver chiamato l’Istituto Psichiatrico di Salute Mentale…

…Se è ossessivo o compulsivo prema ripetutamente fino allo spasmo il tasto 1.

Se è affetto da personalità multipla, prema alternativamente i tasti 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8.

Se è paranoico, la informiamo che sappiamo già chi è lei, cosa fa nella vita e cosa vuole da noi, quindi rimanga in linea, finché non rintracciamo la sua chiamata.

Se soffre di allucinazioni, prema il tasto 7 del grande telefono rosa che lei, e soltanto lei, vede alla sua destra.

Se è schizzofrenico, chieda gentilmente al suo amico immaginario di premere per lei il tasto 8.

Se soffre di depressione non importa quale tasto prema, tanto non c’è niente da fare, il suo è un caso disperato e non ha cura.

Se soffre di amnesia prema in rapida sequenza i tasti 2, 5, 9, 7, 5, 4, 1, 6, 3, 9, 2, 9, 7, 5, 1, 6, 3, 5, e ripeta ad alta voce nell’ordine che segue il suo nome, cognome, numero di telefono di casa e del cellulare, indirizzo e-mail, numero di conto corrente, codice bancomat, data di nascita, luogo di nascita, stato civile e cognome da nubile di sua nonna.

Se soffre di indecisione lasci il messaggio prima, dopo e durante il Bip.Se soffre di amnesie temporanee di breve durata, prema 0.

Se soffre di amnesie temporanee di breve durata, prema 0.

Se soffre di amnesie temporanee di breve durata, prema 0.

Se soffre di amnesie temporanee di breve durata, prema 0.

Se soffre di avarizia ossessiva le comunichiamo che questa telefonata ha un costo di circa 500 Euro al minuto.

Se soffre di bassa autostima, rimanga in attesa, tutti i nostri operatori sono al momento impegnati a rispondere a persone molto più importanti di lei.

Se è uno di quegli italiani che alle ultime elezioni ha votato Berlusconi, riagganci, qui curiamo i matti, non le teste di cazzo.

Grazie e a risentirci

Download in formato MP3

Segreteria_per_malati_di_mente

Il miglior Antivirus Free per Windows 7, virus update, avg 9, aggiornamenti, windows, firewall, avg free, aggiornamento antivirus, antispyware, antispiware, definizioni norton, symantec, mcafee, avg professional, internet security

Antivirus per Windows 7:

Per acquistare l’antivirus aggiornato ed avere una buona protezione segui i link qui proposti:

Compra AVG Internet Security per 1 PC per 2 ANNI e avrai il miglior rapporto QUALITA’ / PREZZO per il tuo PC

Norton Internet Security 2010 Abbonamento di 2 anni

Panda 2010: Massima protezione. Minimo impatto.


Italy - Internet Security 2010

Scarica e compra il nuovo ZoneAlarm Internet Security per soli 20 Euro!

Download ZoneAlarm Security Suite, Save $10

Aggiornamento antivirus:

  • TgSoft VirIT Explorer Lite e VirIT Pro 60 giorni
    TgSoft.it
  • Stinger – McAfee AVERT

http://vil.nai.com/vil/stinger/

  • Aggiornamento McAfee

Super Dat – mcafee.com

Aggiornamenti microsoft:

download

download diretto

download aggiornato

  • Verifica online Malware Microsoft

verifica

  • Download anti Malware Microsoft

download

download diretto

  • Aggiornamento per il servizio trasferimento intelligente in background (BITS) 2.0 e WinHTTP 5.1 (KB842773)

download

download diretto

  • DirectX End-User Runtimes (June 2007) – Italiano FULL

download

  • Windows Desktop Search 3.01 per Windows XP (KB917013)

download

download diretto

Per acquistare l’antivirus aggiornato ed avere una buona protezione segui i link qui proposti:

Compra AVG Internet Security per 1 PC per 2 ANNI e avrai il miglior rapporto QUALITA’ / PREZZO per il tuo PC

Norton Internet Security 2010 Abbonamento di 2 anni

Panda 2010: Massima protezione. Minimo impatto.


Italy - Internet Security 2010

Scarica e compra il nuovo ZoneAlarm Internet Security per soli 20 Euro!

Download ZoneAlarm Security Suite, Save $10